Allplan per la scuola primaria “Falcone e Borsellino” di Caulonia

L’amministrazione comunale di Caulonia (RC) ha affidato allo studio Morpheme  il progetto di riqualificazione della scuola primaria “Falcone e Borsellino”. L’edificio era in stato di degrado e necessitava di un adeguamento strutturale per ii rischio sismico si è quindi deciso di procedere alla demolizione e ricostruzione. Per lo sviluppo del progetto, lo studio Morpheme ha deciso di avvalersi della metodologia BIM e del software di authoring Allplan. Una scelta che ha garantito un vantaggio strategico in termini di controllo dei costi e dell’intero progetto.

Il progetto della scuola primaria Falcone Borsellino, nel Comune di Caulonia, prevede la demolizione del fabbricato esistente, ormai obsoleto e la sua successiva ricostruzione. Il nuovo edificio è concepito con una rinnovata articolazione planimetrica volta ad instaurare una più forte relazione di continuità con il contesto, riproponendo un volume semplice e lineare.

Tutti gli spazi, sia interni che esterni sono concepiti per contribuire a rendere un ambiente scolastico inteso come “ecosistema complesso” che superi il tradizionale “modello trasmissivo del sapere che vede al centro del processo l’insegnante” per passare ad uno spazio educante in cui ogni istante e ogni luogo è portatore di significati. Lo scopo è di connettere questi luoghi in modo che siano capaci di ricoprire molteplici funzioni: espositiva, allestitiva e laboratoriale. L’attenzione ai luoghi dell’apprendere si traduce anche in cura del senso estetico che contribuisce a rendere piacevole lo stare a scuola e a fare di uno spazio asettico un luogo vissuto, trasformando quel che è omogeneo e standardizzato in qualcosa di personale e irriproducibile altrove.

Dal punto di vista planimetrico la nuova struttura si sviluppa secondo una forma a L, adagiandosi con il lato lungo, esposto a nord, sul confine del lotto permettendo di ricavare un più ampio e adeguato spazio esterno in prossimità dell’ingresso principale. Lo spazio d’ingresso, su cui insiste il portico colonnato a doppio ordine si configura come spazio polifunzionale da utilizzare sia per le attività didattiche che ludiche all’aperto. Sullo stesso spazio insiste anche la scala di emergenza che è caratterizzata dalla presenza della scultura di Falcone e Borsellino, ricavata in bassorilievo nella parete di Cemento Armato che sorregge la stessa scala.

Completamente in c.a. di colore bianco questa scultura è creata dall’ombra che i listoni verticali in bassorilievo, opportunamente dimensionati, proiettano sulla parete stessa raffigurante la storica foto dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, cui è intitolata la scuola, appare evidente grazie alle ombre degli elementi verticali in rilievo che la luce del sole proietta sulla parete stessa.

Lo studio ha utilizzato Allplan Architecture uno strumento in grado di gestire in modo efficace tutti i costi dell’opera riuscendo a controllare in tempo reale l’avanzamento del lavoro sia dell’intera opera che delle singole parti. Il principale vantaggio è stato quello di ottimizzare i processi di produzione collaborando con i diversi protagonisti coinvolti.

mm

Giornalista professionista della redazione di BIMportale, dopo i primi anni a rincorrere notizie di cronaca e attualità ha deciso di fermarsi per seguire più da vicino il mondo dell’architettura e del design. Collabora con diverse testate di questo settore alla ricerca di progetti e nuove iniziative da raccontare e descrivere con una particolare attenzione alle idee più innovative approfondendo anche tematiche legante al rispetto dell’ambiente e alle fonti rinnovabili.