Autodesk acquisisce PlanGrid

Autodesk ha annunciato la firma di un accordo definitivo per l’acquisizione di PlanGrid, fornitore di software per le costruzioni, che consentirà all’azienda di offrire una piattaforma più completa e basata su cloud di soluzioni per il settore construction.

Il software PlanGrid consente a general contractor, subappaltatori e committenti di operare congiuntamente durante l’arco di vita del progetto tramite una piattaforma di collaborazione in tempo reale in grado di far dialogare ufficio e cantiere, garantire piena accessibilità a documenti, elenchi di attività, stati di avanzamento, rapporti giornalieri e altro ancora.

Come sottolineato da Andrew Anagnost, CEO di Autodesk, “digitalizzazione e automazione offrono enormi opportunità per ottimizzare tutti gli aspetti della costruzione. L’acquisizione di PlanGrid accelererà i nostri sforzi per migliorare i flussi di lavoro di tutti gli stakeholder coinvolti nelle attività“.

Tracy Young, CEO di PlanGrid, ha aggiunto: “uno dei primi passi per migliorare la produttività delle costruzioni è l’adozione di flussi di lavoro digitali basati su dati centralizzati. PlanGrid ha primeggiato nella creazione di un software di collaborazione sul campo semplice ed efficace, mentre Autodesk si è concentrato sul collegamento fra progettazione ed esecuzione dell’opera. Insieme saremo in grado di aumentare la produttività e la pianificazione delle attività in cantiere“.

Jim Lynch, Construction General Manager di Autodesk, ha concluso: “questa acquisizione ci consentirà di supportare ancor meglio i general contractor, aprendo nuove opportunità di crescita anche per  subappaltatori e proprietari. Grazie a questa acquisizione potremo integrare i flussi di lavoro tra il software PlanGrid, Autodesk Revit e la piattaforma di gestione BIM 360 di Autodesk, ottenendo uno scambio continuo di informazioni tra tutti i soggetti coinvolti nel progetto“.

Giornalista professionista della redazione di BIMportale, specializzato nel settore delle costruzioni, si occupa dai primi anni ’90 di tecnologie applicate alla progettazione e al cantiere. Ha all’attivo numerose pubblicazioni e collaborazioni con le principali testate di settore relative a tecniche costruttive, progettazione 3D, organizzazione e gestione dei processi di cantiere.