Autodesk BIM 360 per il Kempegowda International Airport

Secondo l’International Air Transport Association (IATA), l’India è destinata a diventare il terzo più grande mercato dell’aviazione civile entro il 2025, anno in cui il trasporto aereo raggiungerà un valore di 30 miliardi di dollari con un tasso di crescita annua del 15%. Per tenere il passo di questa crescente domanda le strutture aeroportuali indiane necessitano di uno sviluppo che garantisca maggiore funzionalità ed efficienza, senza trascurare gli aspetti architettonici. Il potenziale delle tecnologie digitali avanzate nel guidare questa trasformazione ha recentemente avuto un importante riconoscimento con l’incarico conferito da parte di Bangalore International Airport Limited (BIAL), ente di gestione dell’Aeroporto Internazionale di Kempegowda, Bengaluru (BLR Airport), finalizzato allo sviluppo con metodologia BIM della progettazione e costruzione del nuovo Terminal 2. Il team di progettazione utilizzerà Autodesk BIM 360 per gestire l’intero ciclo di vita dell’intervento, dalla progettazione alla costruzione passando per la gestione e manutenzione della nuova struttura.

A livello internazionale sono già numerosi i progetti di infrastrutture aeroportuali che utilizzano l’approccio BIM (un esempio fra i tanti, l’aeroporto di Istanbul), e il Bangalore International Airport sarà il primo esempio di questo tipo in India. L’adozione di BIM 360, in particolare, migliorerà lo sviluppo del progetto supportando i processi decisionali lungo l’intero ciclo di vita dell’opera, interfacciando professionisti, dati e flussi di lavoro in tutte le sue fasi.

In quanto parte del nostro piano di trasformazione digitale, BIAL cercherà di sfruttare tutti il potenziale del design digitale nell’ambito della suite Autodesk, dalla progettazione alla costruzione fino alla gestione delle risorse e degli impianti. La metodologia BIM ci consentirà di sviluppare un’infrastruttura innovativa, stabilendo nuovi parametri di riferimento per questa tipologia di interventi“, ha dichiarato Tom Shimmin, Chief Project Officer di BIAL.

Sunil MK, Responsabile AEC di Autodesk India e SAARC ha sottolineato come “molti paesi hanno utilizzato il BIM per la progettazione di edifici e infrastrutture raggiungendo migliori livelli di efficienza nei processi costruttivi, a costi inferiori e con un impatto contenuto sull’ambiente. Anche per l’India è arrivato il momento di adottare questa metodologia per stimolare lo sviluppo delle proprie infrastrutture“.

Il progetto del Terminal 2 si articolerà in due fasi: la prima interesserà un’area di circa 255.000 metri quadrati, che diventerà operativa entro il 31 marzo 2021 e gestirà un traffico di 25 milioni di passeggeri/anno, mentre il secondo stadio di sviluppo, ancora in fase di progettazione, aumenterà la capacità della struttura di ulteriori 20 milioni di passeggeri/anno; al termine dei lavori la capacità complessiva dei due terminal dell’aeroporto di Kempegowda sarà di 70 milioni di passeggeri/anno.

Summary
Autodesk BIM 360 per il Kempegowda International Airport
Article Name
Autodesk BIM 360 per il Kempegowda International Airport
Description
Per la realizzazione del Terminal 2 dell'Aeroporto Internazionale di Kempegowda, Bengaluru (BLR Airport) verrà utilizzato BIM 360 di Autodesk.
Author

Giornalista professionista della redazione di BIMportale, specializzato nel settore delle costruzioni, si occupa dai primi anni ’90 di tecnologie applicate alla progettazione e al cantiere. Ha all’attivo numerose pubblicazioni e collaborazioni con le principali testate di settore relative a tecniche costruttive, progettazione 3D, organizzazione e gestione dei processi di cantiere.