Il BIM per il centro R&D Shell a Bangalore

Il colosso del petrolio Shell ha un importante hub tecnologico a Bangalore, in India, da cui svolge tutte le attività di ricerca e sviluppo dell’azienda in Asia. Inaugurato nel 2017, il centro occupa una superficie di più di 200.000 m2 – in cui sono presenti 18 edifici – e può ospitare fino a 1.500 esperti che collaborano a progetti innovativi. La struttura include laboratori e unità dimostrative tecnologiche, qui si affronta un ampio spettro di discipline tecniche e competenze specifiche in settori quali gas naturale liquefatto, modellizzazione del sottosuolo, analisi dei dati, progettazione ingegneristica, e ricerca computazionale avanzata.

Per la realizzazione del centro R&D è stata messa in campo la metodologia BIM. L’azienda indiana Mars BIM si è occupata del coordinamento dei servizi, della modellazione Revit MEP, dell’esportazione dei disegni, della generazione del computo metrico estimativo. L’azienda ha realizzato il modello MEP raggiungendo il livello LOD 400. Il modello include serbatoio d’acqua e la sala pompe dell’edificio, la stazione elettrica di servizio, il magazzino materiali.

 

mm

Lavoro nel settore della comunicazione b2b da alcuni anni sia per testate giornalistiche che agenzie di comunicazione. Focus della mia attività è il confronto quotidiano con le nuove modalità di gestione ed elaborazione delle informazioni, le nuove tecnologie digitali, le trasformazioni in corso nelle professioni e nell’industria.