Generative design: Revit 2021 aiuta i progettisti

Il generative design potrà trasformare il modo in cui gli architetti disegnano gli edifici. Il team di Generative Design, Architettura, Ingegneria e Costruzioni di Autodesk ha spiegato quali sono le nuove opportunità che si aprono per i progettisti. La progettazione generativa permette di analizzare tutte le varie possibilità progettuali e di esplorare le diverse possibilità molto più velocemente, e spesso con risultati sorprendenti. Questa tecnologia automatizza l’analisi simultanea di tutti i progetti e la visualizzazione di tutte le metriche. Consente, quindi, di trovare metodi per costruire di più in meno tempo, realizzando ambienti abitabili di alta qualità e sostenibili.

Ecco qualche esempio pratico: una delle sfide che emerge sulla progettazione generativa riguarda la progettazione di stadi. Sostanzialmente, esistono due principi in conflitto: si vogliono ospitare migliaia di persone, ma si desidera garantire a tutte una vista ottimale. Esistono calcoli matematici abbastanza semplici che permettono di ottenere un valore che quantifichi una “vista ottimale”. Quindi, è possibile mettere quel valore in contrapposizione o in relazione alle dimensioni dello stadio. L’utilizzo di un sistema generativo permette di implementare quei due tipi di principi per trovare un metodo realmente innovativo per risolvere il problema.

Un altro esempio molto semplice riguarda la possibilità di ottenere il maggior numero possibile di posti auto in un’area di parcheggio, in modo da semplificare le manovre per parcheggiare le auto. Oppure, nel caso in cui si desideri inserire un determinato numero di stanze in una struttura medica, posizionandole in modo tale che l’infermiera possa spostarsi dal punto A al punto B il più velocemente possibile.

Il generative design può rendere più efficiente anche il settore della produzione. Si ipotizzi che per rivestire una superficie particolarmente ondulata si stia cercando la dimensione appropriata delle mattonelle, in modo da evitare di dover usare centinaia di frammenti minuscoli. Si desidera inoltre ridurre al minimo la quantità di scarti, semplificando il più possibile la costruzione. Prima di ottenere una soluzione, gli architetti generalmente esplorano molte varianti di progetto. La tecnologia del generative designe consente loro di lavorare in modo più efficiente.

Ora l’obiettivo è quello di riuscire a rendere questi strumenti  accessibili a un numero maggiore di persone, e per questo Autodesk ha introdotto il generative design in Revit 2021.

 

mm

Lavoro nel settore della comunicazione b2b da alcuni anni sia per testate giornalistiche che agenzie di comunicazione. Focus della mia attività è il confronto quotidiano con le nuove modalità di gestione ed elaborazione delle informazioni, le nuove tecnologie digitali, le trasformazioni in corso nelle professioni e nell’industria.