Italferr partecipa all’EU BIM Task Group

Il forte impegno di Italferr verso la diffusione e l’implementazione delle metodologie BIM ha trovato recentemente un importante sbocco nella partecipazione della società di progettazione ingegneristica del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, nella sua veste di membro dell’EU BIM Task Group, alla redazione del “Manuale per l’introduzione del BIM nel Settore pubblico Europeo”. L’opera è frutto della collaborazione delle organizzazioni del settore pubblico in 21 Paesi, distribuite in un comitato direttivo per la supervisione e nell’assemblea generale (tra i cui membri figura per l’Italia Italferr), e raccoglie l’esperienza di pubblici amministratori, gestori degli asset e operatori delle infrastrutture per la formulazione di linee guida finalizzate ad incoraggiare l’uso del Building Information Modelling (BIM) in Europa e ad uniformarne l’applicazione. Come sottolineato da Carlo Carganico, Amministratore Delegato di Italferr, “questa partecipazione conferma il nostro impegno nella diffusione del BIM in Europa, un pilastro della rivoluzione digitale fissata dalla Commissione Europea tra gli obiettivi della Strategia Europa 2020 per la crescita economica, sociale ed ambientale dell’Europa”.

Giornalista professionista della redazione di BIMportale, specializzato nel settore delle costruzioni, si occupa dai primi anni ’90 di tecnologie applicate alla progettazione e al cantiere. Ha all’attivo numerose pubblicazioni e collaborazioni con le principali testate di settore relative a tecniche costruttive, progettazione 3D, organizzazione e gestione dei processi di cantiere.