LVMH Italia trova nuovi spazi nel business district “Symbiosis” a Milano

Covivio, una delle principali società immobiliari in Europa, ha firmato con LVMH Italia un accordo di pre-letting per due piani uffici, oltre ad ampie terrazze, del Building D di Symbiosis, il business district in fase di realizzazione situato nella zona sud di Milano, nell’area limitrofa a Fondazione Prada e allo Scalo di Porta Romana. Il contratto di locazione ha una durata di 10 anni. La porzione dell’immobile in cui LVMH Italia trasferirà la propria sede accoglierà i 170 dipendenti dell’azienda a partire dall’inizio del 2022.

Grazie all’accordo stipulato con LVMH Italia l’edificio, che sarà completato entro la fine dell’anno, ha raggiunto un tasso di pre-letting del 72%, diventando già headquarter di multinazionali di primario standing, come Boehringer Ingelheim, tra le maggiori aziende farmaceutiche al mondo, e alcune realtà del gruppo Mars – Royal Canin Italia e, in un secondo momento, anche AniCura Italia, che stabilirà nel building anche il quartier generale del Cluster Mars Multisales Sud Europa.

L’edificio di Covivio è stato scelto dalla multinazionale francese per i suoi elevati standard di comfort e per l’identità green che si declina nella presenza di terrazze ai piani e aree verdi comuni. Sarà, inoltre, certificato LEED Core & Shell score Platinum e punterà a ottenere la certificazione WELL Core minimo score Bronze. Inoltre, sarà uno dei primi edifici a ottenere il rating WELL Health Safety che garantisce agli occupanti l’adozione di misure a tutela della salute e della sicurezza.

Firmato dallo studio internazionale di architettura e design Antonio Citterio Patricia Viel (ACPV), il nuovo complesso multitenant, composto da due volumi per un totale di oltre 18.000 mq, ridefinisce il concetto di luogo di lavoro integrando nuove funzioni e diversificando le modalità di fruizione dello spazio da parte dei futuri utenti.

Gli uffici sono stati pensati come spazi flessibili che consentono facile accesso a soluzioni digitali e alla tecnologia, e prevedono ambienti dedicati al lavoro in team e aree comuni per migliorare la creatività e la produttività dei dipendenti. L’edificio D ospita anche un’offerta di ristorazione e un auditorium versatile di circa 600 mq.

“Siamo molto orgogliosi che un’altra grande azienda internazionale come LVMH abbia scelto Symbiosis, che si conferma ancora una volta un business district attrattivo e strategico per l’intera città di Milano. Covivio continuerà a migliorare la qualità della sua offerta affiancando con responsabilità e impegno le aziende nella loro sfida di ridisegnare le esperienze di lavoro dei propri dipendenti”, ha dichiarato Alexei Dal Pastro, Amministratore Delegato Italia di Covivio.

mm

Lavoro nel settore della comunicazione b2b da alcuni anni sia per testate giornalistiche che agenzie di comunicazione. Focus della mia attività è il confronto quotidiano con le nuove modalità di gestione ed elaborazione delle informazioni, le nuove tecnologie digitali, le trasformazioni in corso nelle professioni e nell’industria.