STR a SAIE – DIGITAL&BIM Italia 2018

Il BIM – Building Information Modeling è ormai assurto al ruolo di protagonista della trasformazione dell’industria delle costruzioni attualmente in atto, guidata dalla sempre più estensiva diffusione delle nuove tecnologie digitali. Un ruolo confermato dal ritorno di DIGITAL&BIM Italia, la prima e unica iniziativa nazionale dedicata esclusivamente alla trasformazione del settore delle costruzioni attraverso la digitalizzazione, le tecnologie e l’innovazione, che dopo il successo riscontrato dalla prima edizione avrà quest’anno luogo a Bologna nella prestigiosa cornice del Saie, in programma dal 17 al 20 ottobre 2018. STR, che da sempre si colloca fra le realtà leader di questa trasformazione, sarà ancora una volta protagonista della manifestazione grazie a un ventaglio di soluzioni e tecnologie innovative all’avanguardia e a numerosi contributi distribuiti nell’ampio programma di iniziative ed eventi in programma nei quattro giorni della manifestazione.

DIGITAL&BIM Italia offrirà un quadro di sintesi sullo stato dell’arte nell’impiego di metodi e strumenti che in Europa sono già esempi di successo e che in Italia si stanno affermando, puntando ad aumentare la consapevolezza e la competenza di chi opera con le nuove tecnologie, in particolare nell’ambito del Building Information Modeling, proponendosi come luogo di confronto e aggiornamento d’eccellenza sul tema della nuova industrializzazione e della rivoluzione digitale nel nostro Paese.

Sul palcoscenico bolognese STR sarà presente con due ampie aree espositive – Pad. 33/Stand C34 e Pad. 31/Stand A35 , all’interno delle quali verrà non solo presentata l’ampia gamma di soluzioni e servizi proposti dall’azienda per la digitalizzazione dei processi nel settore delle costruzioni, ma anche la proposta messa a punto da STR focalizzata sulle punte di diamante della metodologia BIM per la progettazione, la gestione digitale del cantiere e le più avanzate tecnologie di rilievo e gestione dei dati.

Nel Padiglione 33 allo stand C34, in particolare, troveranno spazio le soluzioni software sviluppate da STR per le costruzioni e la gestione di progetti e commesse nelle declinazioni più avanzate. Fra le prime, innanzitutto, STR Vision CPM, punta di diamante dell’offerta STR e soluzione potente e flessibile che permette la completa gestione di tutti gli aspetti della preventivazione, programmazione, pianificazione e controllo delle gare e del cantiere (BIM 4D & 5D). STR Vision CPM si presenta a SAIE 2018 con una novità: oggi è disponibile in modalità Software as a Service su Azure, la piattaforma Public Cloud di Microsoft. Da sempre all’avanguardia, STR mette a disposizione degli utenti una nuova modalità di fruizione per esaltarne al massimo le prestaizoni all’insegna dell’interoperabilità in ambiente BIM.

Ad esso si affiancherà STR Vision Teamwork, il sistema pensato per la condivisione online di progetti che coinvolgono team di lavoro nella realizzazione delle opere a supporto delle fasi di progettazione ed esecutive, nel quale il Common Data Environment – CDE rappresenta lo strumento essenziale per la gestione del corretto flusso di informazioni finalizzato alla costruzione di un modello virtuale BIM di un’opera. A completare il cerchio del ciclo di vita delle opere sarà STR Vision AM (Asset Management), la piattaforma integrata di Asset & Facility Management che arricchisce ulteriormente le funzionalità di STR Vision CPM con nuove opzioni per la gestione pianificata degli interventi manutentivi sulle opere realizzate.

L’obiettivo si sposterà nel Padiglione 31 allo stand A35 sulle più avanzate tecnologie digitali applicate alla progettazione, realizzazione e gestione di opere edili e infrastrutture: dalla preventivazione e al computo di dati interfacciabili con modelli BIM  al rilievo con droni, dall’ill’interfaccia con le nuvole di punti alla rappresentazione virtuale del progetto. Un “nuovo mondo” dell’edilizia che si configura nell’offerta STR Vision BIM.  Protagonista sarà non solo il “classico” STR Vision CPM arricchito dei più recenti aggiornamenti come la citata possibilità di fruizione Micorsoft Azure, ma non mancherà di farsi notare la suite Synchro PRO, piattaforma avanzata per la schedulazione 4D & Virtual Design and Construction Project Management. Synchro PRO è in grado di pianificare, programmare e gestire i progetti e l’esecuzione del cantiere con i dati BIM integrati utilizzando la capacità visiva della grafica ad alta precisione. Sul versante delle nuove tecnologie ampio spazio avranno tecniche di rilievo avanzate e di sempre più larga diffusione come quelle basate sull’utilizzo dei droni, dispositivi che già oggi svolgono un ruolo chiave sin dalla fase di progettazione e a seguire lungo l’intero ciclo di realizzazione dell’opera, o l’acquisizione tramite laser scanner di nuvole di punti 3D, in grado di restituire rappresentazioni dei manufatti di precisione millimetrica.

STR fornirà il proprio contributo anche a BIMportale Arena, evento al debutto in questa seconda edizione di DIGITAL&BIM Italia che ospiterà nelle giornate del 17, 18 e 19 ottobre un ricco programma di conferenze e incontri con la partecipazione di prestigiosi relatori. L’articolato calendario della BIMportale Arena sarà focalizzato su alcune best practices in ambito BIM e suddiviso per categorie professionali: nella giornata di mercoledì 17 spazio ai temi per Progettisti e alle implicazioni di BIM e nuove tecnologie sulla pratica professionale quotidiana; giovedì 18 sarà il turno delle conferenze dedicate alla Pubblica Amministrazione, ambito alla soglia di una radicale rivoluzione determinata dalla progressiva introduzione  obbligatoria del BIM nel settore degli appalti pubblici; mentre a chiudere idealmente il cerchio del processo edilizio sarà la giornata di venerdì 19 in cui l’attenzione si focalizzerà sull’impatto della digitalizzazione dei processi sulle Imprese Edili.

Summary
STR a SAIE - DIGITAL&BIM Italia 2018
Article Name
STR a SAIE - DIGITAL&BIM Italia 2018
Description
STR, che da sempre si colloca fra le realtà leader della trasformazione digitale nel settore delel costruzioni, sarà ancora una volta protagonista a DIGITAL&BIM Italia 2018
Author

Giornalista professionista della redazione di BIMportale, specializzato nel settore delle costruzioni, si occupa dai primi anni ’90 di tecnologie applicate alla progettazione e al cantiere. Ha all’attivo numerose pubblicazioni e collaborazioni con le principali testate di settore relative a tecniche costruttive, progettazione 3D, organizzazione e gestione dei processi di cantiere.