Progettazione

Vectorworks

GALLERY


Sviluppato dall’omonima azienda con sede negli USA (ma che fa parte del gruppo tedesco Nemetschek), è un pacchetto software di tipo CAD che dispone di un sofisticato ambiente di disegno 2D ed un ambiente di modellazione 3D integrati. Il suo impiego consente di creare, presentare e produrre i propri progetti, avvalendosi di funzioni come Schedario e Foglio Elettronico, con cui tenere traccia dei costi e dei materiali utilizzati.

È un sistema versatile, che gira su Windows e Mac e che è capace di comunicare con Archicad, SketchUp e Artlandis Studio e di supportare file di tipo DXF/DWG, IFC, SketchUp, 3DS, Revit, OBJ, Shapefile/SHP, JPG, TIF, EPS, GIF, e BMP. Offre inoltre la possibilità di inviare modelli alle stampanti 3D ed alle macchine a prototipazione rapida.

La release 2017 di Vectorworks introduce numerose interessanti novità. Ora il programma dispone di quasi 20 GB di risorse fra simboli, elementi di libreria e texture e l’integrazione del Modulo Renderworks in tutti i pacchetti della suite mette a disposizione di tutti gli utenti le sue avanzate capacità di rendering. Le capacità di disegno tecnico 2D sono state ulteriormente migliorate, con la nuova possibilità di generare ombre come attributo grafico in modo simile all’applicazione di un riempimento. Il potenziamento del Vectorworks Graphics Module consente di effettuare lavori di reengineering con operazioni di zoom e panoramica delle tavole 2D in modo rapido e ad altissimi livelli di qualità.

Sono inoltre state inserite nuove funzionalità BIM, come lo strumento drenaggio solaio, il modulo di gestione delle irrigazioni e le funzioni per la visualizzazione dei dati.

Grazie al continuo rapporto con i propri utenti, un tratto distintivo della policy aziendale, oltre il 70% delle innovazioni implementate in Vectorworks 2017 deriva proprio dai feedback da parte di chi ha utilizzato quotidianamente le versioni precedenti.

La nuova Gestione Risorse consente di effettuare navigazioni dirette fra le risorse accessibili in locale o su cloud: sottoscrivendo il contratto di supporto e manutenzione Service Select si può accedere alle librerie online esclusive. Le funzioni di ricerca comprendono l’inserimento dei tag di metadati per accedere alle risorse direttamente tramite gli strumenti parametrici di Vectorworks.

Le funzionalità di condivisione del progetto introdotte con la precedente versione sono state ulteriormente migliorate e semplificate. I progetti registrati su un server aziendale oppure condivisi su cloud sfruttando i sistemi di archiviazione remota Dropbox, OneDrive, Google Drive o Box consentono una migliore collaborazione tra i diversi soggetti che prendono parte al progetto. I flussi di lavoro multi-utente sono ampiamente personalizzabili, ad esempio con la possibilità di impegnare gli oggetti uno per uno, oppure impegnando un intero lucido.

Con Vectorworks 2017 si può condividere il modello 3D direttamente sul web tramite un comune browser, rendendo inoltre possibile una visione 3D stereoscopica. Utilizzando un dispositivo come i Google Cardboard ed uno smartphone, è anche possibile visualizzare il modello in modalità Virtual Reality, muovendosi sulla scena con una reale percezione degli spazi.

Video

Website:
http://www.vectorworks.net

© TeamSystem S.p.A. società con socio unico soggetta all’attività di direzione e coordinamento di TeamSystem Holding S.p.A.
Sede legale e amministrativa: Via Sandro Pertini, 88 - 61122 Pesaro (PU)
Cap. Soc. € 24.000.000 I.v. - C.C.I.A.A. di Pesaro e Urbino - P.I. 01035310414