Collaboration - Common Data Environment

Aconex

GALLERY


Pur potendo essere impiegato anche in modalità firm-wide, Aconex spicca tra i software di collaborazione per la sua focalizzazione project-wide. Si tratta di un approccio radicalmente differente rispetto a quello di prodotti nati per mettere in relazione le filiali locali di soggetti operanti su scala internazionale e che quindi possono presentare una certa rigidità di applicazione.

Aconex consente invece all’utente finale di adattare lo strumento alle proprie necessità specifiche, a partire dall’interfaccia. Già la configurazione di default è comunque molto user-friendly ed alcune opzioni, come la possibilità di creare workflow con un semplice drag&drop, sono intuitive.

E’ un software “neutrale”, in quanto la quantità e la qualità delle informazioni condivise dipendono dalla libera scelta dell’utente, che deve esplicitamente autorizzare l’accesso di ogni collaboratore ad ogni diverso livello. Volendo, è possibile creare un ambiente di lavoro assolutamente paritario, con tutti i benefici operativi del caso.

Tale livello di elasticità consente di utilizzare lo strumento su vasta scala (anche per la sua capacità di gestire molti dati), pur mantenendo un alto livello di sicurezza. Interamente cloud-based, è un prodotto che non prevede alcun tipo di installazione sul proprio computer e che può essere facilmente utilizzato anche “on-site”, attraverso i più comuni device in commercio: iPad, tablet Android o anche smartphone.

Un vantaggio notevole è che il software, una volta acquistato, può essere condiviso con un numero illimitato di collaboratori interni ed aziende partner, senza ulteriori aggravi di costo. Allo stesso modo, formazione e assistenza sono già incluse nel prezzo.

Costantemente sviluppato a partire dal primo lancio all’inizio degli anni Duemila, Aconex oggi si distingue sul mercato per la sua capacità di abbracciare ogni fase di lavoro (dal progetto iniziale al collaudo), caratteristica che lo rende di fondamentale importanza per ogni azienda che intenda sfruttare le potenzialità dell’approccio BIM.

Con il mero impiego di un browser web e di una comunissima procedura di log-in, ogni soggetto coinvolto nell’intervento può visualizzare il modello ed ogni allegato, nonché apportare modifiche, ovviamente nei limiti dei margini operativi concessigli. In progetti di larga scala, Aconex integra senza difficoltà i contributi di centinaia di operatori differenti, ai quali viene consentito di condividere ed editare migliaia di documenti nello stesso momento.

Il programma è in grado di tenere traccia di ogni scambio avvenuto ed il modello progettuale è sempre connesso a quello “as-built”, con costanti aggiornamenti che semplificano il controllo sull’avanzamento dei lavori e, in seguito, sulla manutenzione. La versatilità dello strumento si rispecchia anche nei suoi parametri tecnici, in quanto la capacità di interagire coi formati IFC, BCF e COBie incoraggia la partecipazione da parte dei singoli soggetti coinvolti.

Ognuno può continuare ad utilizzare i propri strumenti preferiti, grazie ai plug-in che garantiscono una perfetta integrazione con la piattaforma collettiva Open BIM: Common Data Environment, nel senso più completo del termine.

Video

 

© TeamSystem S.p.A. società con socio unico soggetta all’attività di direzione e coordinamento di TeamSystem Holding S.p.A.
Sede legale e amministrativa: Via Sandro Pertini, 88 - 61122 Pesaro (PU)
Cap. Soc. € 24.000.000 I.v. - C.C.I.A.A. di Pesaro e Urbino - P.I. 01035310414