Aumento delle gare BIM in Italia nel 2019: aspetti giuridici in attesa del nuovo Regolamento sui lavori pubblici

Articolo di Cristian Barutta e Andrea Versolato

Il parere del Consiglio di Stato n. 458/2019 può influire sul l’applicazione del D.M. 560/2017 nell’attesa dell’adozione del nuovo regolamento di esecuzione del Codice dei contratti pubblici?

È stato pubblicato il 13 febbraio scorso il 3° Rapporto OICE sulle gare bandite nel corso del 2019 per la realizzazione di opere pubbliche contemplanti l’approccio BIM.

Nel proprio rapporto l’OICE ha evidenziato una crescita esponenziale per il 2019 dei bandi di opere pubbliche in cui era contemplato l’approccio BIM.

Continua a leggere

mm

L’avvocato Cristian Barutta ha maturato pluriennale esperienza sa nel campo giudiziale in diritto amministrativo e civile, sia nel campo della consulenza legale per società private e organismi di diritto pubblico. Ha curato numerosi contenziosi davanti ai tribunali amministrativi competenti assistendo società concessionarie di rilievo nazionale ed imprese sia in materia di appalti, sia di espropri e di problematiche inerenti all’applicazione della Legge n.241/1990, prestando la propria assistenza relativamente ad opere quale la “Variante all’abitato di Zogno (BG)” e la “Tangenziale Est Esterna di Milano (TEEM)”. È tra i relatori del Master di II Livello “BIM Manager frontale/online” organizzato dal Politecnico di Milano – Scuola Mastre Fratelli Pesenti, e del Master di II Livello “BIM Manager” organizzato dal Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Ferrara.