CPM – Construction Project Management

Gallery

CPM – Construction Project Management è la soluzione BIM 4D e 5D e “quantity take off” di TeamSystem Construction, che permette di gestire listini prezzi, comparare offerte, generare preventivi in automatico, pianificare i lavori su Gantt, simulare virtualmente un progetto, analizzare i costi e ricavi.

CPM – Construction Project Management può essere utilizzato su singolo PC, su rete locale o in cloud. La modalità cloud su Microsoft Azure, disponibile anche con abbonamento a canone annuale, permette di accedere all’applicazione e salvare i propri dati ovunque, in qualsiasi momento e da qualsiasi supporto, fisso o mobile. In questo modo le aziende possono operare su team distribuiti e condividere informazioni e processi.  CPM in Cloud, assieme alla più classica installazione in locale del software, diviene quindi un fondamentale strumento di lavoro che consente la cooperazione tra i vari attori del progetto, attraverso un accesso e un salvataggio dei dati sicuro ed affidabile. Dall’ufficio o sul campo, è possibile fornire o estrapolare dati e informazioni per una più efficiente gestione del progetto. Del resto, oggi più che mai, la qualità del lavoro di imprese di costruzioni, studi di architettura e ingegneria dipende da informazioni condivise durante tutte le fasi di progettazione ed esecuzione di un’opera. Stima, pianificazione, esecuzione e manutenzione richiedono dati affidabili per garantire una corretta gestione, efficiente e di qualità. CPM aiuta a mantenere il controllo durante tutte le fasi e condividere informazioni con le persone coinvolte nel progetto. La soluzione è composta da moduli, per consentire un utilizzo del software flessibile e personalizzabile secondo le proprie esigenze.

Tra le novità introdotte con la versione 2019 spicca la Contabilità BIM, che include le nuove funzionalità a supporto della gestione del libretto delle misure e delle rilevazioni SIL (Stato interno dei lavori), tramite la lettura delle proprietà dei modelli BIM (Modello cantierabile o modello as-built).

CPM supporta attivamente i professionisti nel processo di preventivazione necessario per partecipare a gare d’appalto e intraprendere un progetto di costruzione. Il software è stato sviluppato per: importare e gestire listini prezzi e prezzari (.six, .bc3, etc.); importare e gestire listini di fornitori e produttori di componenti (.xls, .xlsx etc.); preparare e definire il computo metrico estimativo, la distinta e l’analisi costi, con la possibilità di integrare CPM con il gestionale aziendale.

Effettuare il computo metrico estimativo con CPM è particolarmente veloce: è sufficiente trascinare e rilasciare le celle che contengono i dati delle proprietà quantitative degli elementi; le proprietà degli oggetti vengono mappate automaticamente e si crea una relazione tra stima e modello 3D per la quale è possibile nascondere ciò che è già stato stimato oppure visualizzare solo gli oggetti che devono essere ancora assegnati alla stima. Se non si ha a disposizione il modello 3D è possibile comunque trascinare e rilasciare le celle con i dati di listino e configurare le stampe necessarie risparmiando tempo. Sarà sempre possibile rivedere i dettagli del computo e verificare l’accuratezza della stima in qualunque momento.

Il software consente di gestire i costi indiretti e aggiornare automaticamente la stima se il progetto viene modificato. È possibile generare e personalizzare le stampe e i report, con cruscotti per la lettura veloce dei dati, griglie e tabelle in stile Excel.

La pianificazione e simulazione virtuale (4D) permette di gestire il progetto nel tempo e nelle risorse con strutture di ripartizione del lavoro WBS, Diagramma di Gantt e la potente simulazione virtuale del modello di costruzione con visualizzatore IFC per il BIM 4D.

Una volta vinta la gara d’appalto, diventa essenziale il controllo del progetto e dei costi (5D) e realizzare il cosiddetto “controllo operativo” da un punto di vista gestionale, per definire la tempistica delle opere, il bilancio, la performance finanziaria e la preparazione dell’elenco dei requisiti per l’approvvigionamento. Attraverso i cruscotti di business intelligence di CPM – Construction Project Management è possibile analizzare rapidamente le esigenze basate su categorie di prodotti, quantità pianificate, importi, tempi, quantità ordinate e inoltrare RDA (richiesta d’acquisto) direttamente dalla gestione amministrativa.

CPM – Construction Project Management si integra grazie allo standard IFC con i più diffusi software utilizzati dai professionisti del settore come: CAD, Archicad Graphisoft, Autodesk Revit, Nemetschek Allplan, Tekla Structures, Oracle Primavera, Microsoft Project, Synchro Pro, Alyante Costruzioni, SAP e Microsoft Dynamics, e altri.

Video

 

Giornalista professionista della redazione di BIMportale, specializzato nel settore delle costruzioni, si occupa dai primi anni ’90 di tecnologie applicate alla progettazione e al cantiere. Ha all’attivo numerose pubblicazioni e collaborazioni con le principali testate di settore relative a tecniche costruttive, progettazione 3D, organizzazione e gestione dei processi di cantiere.