EC700

Gallery

Il software EC700 di Edilclima consente di calcolare le prestazioni energetiche degli edifici in conformità alle specifiche tecniche UNI/TS 11300. La nuova versione 9, disponibile anche in lingua inglese, introduce alcune importanti novità: quella di effettuare il calcolo in regime dinamico orario in conformità alla norma UNI EN ISO 52016-1:2018, l’importazione automatica dei file IFC, l’adeguamento alla specifica tecnica UNI/TS 11300-2:2019 e l’adeguamento alla terza serie di FAQ del Ministero per lo Sviluppo Economico (di dicembre 2018) sulla termoregolazione degli edifici.

L’introduzione del nuovo metodo di calcolo dinamico orario delle prestazioni energetiche dell’edificio consente, soprattutto per il servizio di raffrescamento e in caso del settore non residenziale, una valutazione più precisa ed accurata dei fabbisogni energetici, tenuto conto dei reali profili di gestione ed utilizzo dell’edificio. Il software è provvisto di un archivio di dati climatici orari, comprendente, per ogni Comune italiano, i valori orari di temperatura esterna, irradianza solare diretta e diffusa, umidità relativa esterna, pressione del vapore e velocità media del vento.

L’importazione dei file IFC consente la piena collaborazione ed interazione tra i progettisti, senza porre alcun limite nella scelta dei software che si desiderano utilizzare per la realizzazione dei modelli architettonici, ma anzi garantendo la completa interoperabilità tra gli strumenti adottati ed EC700. L’utilizzo di tale nuova funzionalità agevola notevolmente l’attività del progettista, consentendo di evitare le fasi preliminari della modellazione edile (ricostruzione del modello 3D, caratterizzazione dei componenti del fabbricato) ed accedere così direttamente alla simulazione dei sistemi impiantistici ed all’analisi energetica dell’edificio.

L ‘adeguamento alla UNI/TS 11300-2:2019 consente di effettuare, nella sezione dedicata alla modellazione dell’impianto di acqua calda sanitaria, il calcolo del recupero di calore dai fluidi reflui di scarico delle docce (basato su un fattore correttivo del fabbisogno di energia termica utile per la produzione di acqua calda sanitaria), ai sensi della nuova specifica tecnica pubblicata il 7 febbraio 2019. EC700 consente così di calcolare le prestazioni energetiche degli edifici in conformità, considerando tutti i servizi previsti dalla specifica tecnica UNI/TS 11300-5 (climatizzazione invernale, climatizzazione estiva, produzione di acqua calda sanitaria, ventilazione, trasporto di persone o cose ed illuminazione).

Il software EC700, da sempre contraddistinto da un estremo rigore scientifico, è frutto di un’esperienza decennale e della sinergica collaborazione tra le aree Software ed Engineering di Edilclima. Tra i principali punti di forza, sono da sottolineare: un affidabile e intuitivo input grafico con vista 3D, la definizione grafica e il calcolo automatico degli ombreggiamenti, una modellazione dettagliata e articolata dei sottosistemi impiantistici, una presentazione dei risultati estremamente ricca ed efficace, una guida alla compilazione dei dati in funzione della modalità di valutazione (A1, A2, A3) e affinamenti al calcolo diretti alla diagnosi energetica.

EC700, caratterizzato da una struttura modulare, costituisce il motore di calcolo base. L’abbinamento con molteplici moduli correlati, integrati nel motore di calcolo base o dialoganti con esso, consente di assolvere a tutte le attività connesse ai calcoli progettuali ed energetici (certificazione energetica, verifica dei requisiti di legge, diagnosi energetica di alta qualità, contabilizzazione del calore, progettazione integrata ed acustica).

Il programma EC700 versione 9 utilizza lo stesso motore di calcolo di EC700 versione 7 (certificazione di conformità n. 73, rilasciata dal Comitato Termotecnico Italiano).

Il plug-in EC770 Integrated Technical Design for Revit è lo strumento innovativo che integra la progettazione architettonica-strutturale con la progettazione termotecnica- impiantistica. Compatibile con Autodesk Revit a partire dalla versione 2017, il plug-in EC770 consente di concepire il sistema edificio-impianto come un’unica entità, permettendo di verificare fin dall’inizio le prestazioni ipotizzate dal progettista.

Con EC770 Integrated Technical Design for Revit è possibile: sfruttare la potenza di Revit per disegnare, ottimizzando già in fase di progettazione architettonica le prestazioni delle strutture d’involucro; esportare in EC700 tutti i dati necessari per eseguire diagnosi, certificazioni energetiche e verifiche di legge ai sensi delle normative attualmente vigenti; utilizzare un progetto di Revit realizzato dall’architetto/progettista edile per inserire rapidamente i dati ai fini dei calcoli termotecnici.

Video

 

mm

Giornalista professionista della redazione di BIMportale, lavora da molti anni nell’editoria B2B per la stampa tecnica e specializzata. Ha scritto a lungo di tecnologia, business e innovazione. Oggi collabora con diverse testate, riviste specializzate e di cronaca locale, sempre alla ricerca di progetti e realtà da raccontare, da descrivere con curiosità e una particolare attenzione per le idee più innovative.