Politecnica progetta il Centro del Libro di Arborea

Il progetto di recupero e riqualificazione dell’ex silos della città di Arborea realizzato da Politecnica porterà alla realizzazione del nuovo Centro del Libro che ospiterà la nuova biblioteca comunale, sale multimediali, spazi per la didattica e nuove aree per eventi culturali.

L’esprienza di Politecnica nel campo della trasformazione e riutilizzo del patrimonio storico e architettonico italiano ha portato la società a vincere il bando di concorso per la realizzazione del nuovo centro culturale.

L’intervento su una struttura complessa ed in parte inaccessibile come l’ex-Silos di Arborea” –  raccontano da Politecnica – “ha richiesto una estesa campagna di indagini volta alla conoscenza integrale dell’edificio. Dal punto di vista architettonico è stato svolto un rilievo digitale con nuvola di punti, eseguito con strumentazione laser scanner e droni al fine di pervenire all’esatta consistenza del manufatto, dai piani più bassi alle porzioni più alte e degradate. Contestualmente è stata condotta una campagna fotografica di dettaglio.  Dal punto di vista strutturale sono stati effettuate sofisticate indagini di laboratorio sui materiali“.

Il progetto architettonico vuole mantenere la struttura originale dell’eficio mantenendone anche l’aspetto industriale originario per valorizzarne la struttura con la nuova riqualificazione interna. L’edificio una volta contenitore di materie prime diventa così contenitore di idee e creatività.

mm

Giornalista professionista della redazione di BIMportale, dopo i primi anni a rincorrere notizie di cronaca e attualità ha deciso di fermarsi per seguire più da vicino il mondo dell’architettura e del design. Collabora con diverse testate di questo settore alla ricerca di progetti e nuove iniziative da raccontare e descrivere con una particolare attenzione alle idee più innovative approfondendo anche tematiche legante al rispetto dell’ambiente e alle fonti rinnovabili.