SAP2000

Gallery

SAP2000, il software di calcolo strutturale agli elementi finiti di CSI Italia pensato per l’ingegneria civile, da gennaio 2019 è disponibile nella versione 21. L’aggiornamento vede implementazioni importanti, a cominciare dal nuovo ambiente grafico DirectX impostato come default. Si tratta di una modalità grafica con accelerazione hardware che consente un incremento prestazionale notevole rispetto alla grafica standard (Classical). In SAP2000 le fasi di modellazione, analisi e verifica sono integrate in un unico ambiente grafico a oggetti, che rende l’utilizzo del programma intuitivo e di facile apprendimento.

La versione 21 dà la possibilità di generare accelerogrammi spettro-compatibili, sia nel dominio del tempo che nel dominio delle frequenze, direttamente all’interno dell’interfaccia del programma.

Il software consente una progettazione degli elementi in linea con le norme italiane, europee, americane e con le principali normative internazionali. Questa nuova versione, ad esempio, tiene conto delle normative internazionali aggiornate per la progettazione di elementi in cemento armato: norma turca TS 500-2000(R2018), norma australiana AS 3600-2018 e norma Coreana KBC 2016, oltre che della Coreana KBC 2016 anche per il progetto di elementi in acciaio. È inoltre disponibile una nuova tipologia di analisi multi-step non lineare per carichi mobili. Comandi dedicati consentono l’applicazione automatica dei carichi (vento, sisma, moto ondoso) e i carichi da vento automatici sono gestiti in accordo con la normativa russa SP 20.13330.2011.

Il software integra la nuova interfaccia di programmazione OAPI unificata per tutti i prodotti CSI e indipendente dalla release del software. In questo modo la compatibilità di plugin di terze parti viene resa indipendente dalla versione del programma principale e può essere facilmente estesa a più software (SAP2000, CSiBridge, ETABS…).

La versione 21 di SAP2000 è compatibile con Revit 2019. Offre inoltre la possibilità di esportare i modelli in formato STL per la stampa in 3D.

Video

Giornalista professionista della redazione di BIMportale, specializzato nel settore delle costruzioni, si occupa dai primi anni ’90 di tecnologie applicate alla progettazione e al cantiere. Ha all’attivo numerose pubblicazioni e collaborazioni con le principali testate di settore relative a tecniche costruttive, progettazione 3D, organizzazione e gestione dei processi di cantiere.