BIM ArchIT

Gallery

BIM ArchIT di Blumatica è un software per la progettazione architettonica in ambiente CAD familiare e per la definizione del modello informativo secondo lo standard IFC. Si rivolge a chi progetta modellando la propria idea nell’ambiente virtuale, facendola evolvere in maniera naturale in seguito a definizioni di maggior dettaglio e nuove ipotesi di progetto.

Il punto di forza di BIM ArchIT è quello di consentire di lavorare in un ambiente CAD familiare, anche se estremamente potenziato e semplificato. Per cui i tempi di utilizzo sono pressoché immediati senza rinunciare alle metodologie CAD già consolidate. Nella pratica, si creano elementi generici con le funzioni CAD e si trasformano in Oggetti BIM in modo semplice e veloce. Il progettista può così rimanere concentrato sullo sviluppo dell’idea progettuale grazie alla disponibilità di Oggetti BIM che può modellare e visualizzare con il livello di dettaglio desiderato.Tavole grafiche ed elaborati sono ricavati in automatico e il contenuto è dinamicamente adeguato all’evoluzione del progetto.

Il software mette a disposizione editor dedicati per personalizzare gli oggetti BIM e funzionalità semplificate per la definizione degli oggetti più complessi quali ad esempio scale e tetti. Comprende inoltre una completa banca dati di componenti verticali e orizzontali con il dettaglio di stratigrafie e materiali che è possibile personalizzare. È possibile anche integrare oggetti in formato IFC provenienti da altri editori, per arricchire i contenuti del modello.

BIM ArchIT permette così di modellare le idee superando i limiti della rappresentazione geometrica e solida. Per ogni livello dell’edificio è possibile progettare in 2D e 3D, nonché ricavare in automatico piante, prospetti e sezioni nel livello di dettaglio di visualizzazione desiderato.

Acquisendo i formati vettoriali standard (dwg, dxf, SchetchUp, ecc.) è possibile trasformare progetti esistenti in modelli BIM. Anche i vecchi progetti, una volta importati, potranno così diventare modelli IFC.

BIM ArchIT ha la massima e nativa interoperabilità con gli altri software Blumatica. Favorisce inoltre l’interoperabilità con gli altri progettisti grazie alla funzionalità “Esporta IFC”, semplice e immediata. L’interscambio dei dati è, così, notevolmente agevolata e sicura senza perdita o distorsione di informazioni, in linea con la filosofia Open BIM.

Video:

mm

Giornalista professionista della redazione di BIMportale, lavora da molti anni nell’editoria B2B per la stampa tecnica e specializzata. Ha scritto a lungo di tecnologia, business e innovazione. Oggi collabora con diverse testate, riviste specializzate e di cronaca locale, sempre alla ricerca di progetti e realtà da raccontare, da descrivere con curiosità e una particolare attenzione per le idee più innovative.