AbitareIn e SCE Project: il BIM per nuovi complessi residenziali a Milano

7 edifici, per un totale di circa 300 appartamenti in 4 diverse zone di Milano: Via Pogliaghi, Viale Certosa, Piazza Ohm e Via Richard. Quattro progetti che prevedono lo sviluppo di nuovi complessi residenziali, contribuendo alla riqualificazione della città, al contenimento dell’impatto ambientale e all’integrazione di aree verdi. Industrializzare l’intero processo puntando al miglioramento della qualità del prodotto, è l’obiettivo dell’approccio adottato da AbitareIn e che SCE Project, società di ingegneria multidisciplinare milanese, condivide. Infatti, in collaborazione con AbitareIn e grazie al supporto di consulenti esperti, SCE Project si è avvalsa di evolute tecnologie per fornire un servizio completo, dall’ideazione del progetto alla consegna degli appartamenti finiti.

La metodologia applicata consente grandi possibilità di personalizzazione; maggiori saranno quindi le possibilità di soddisfare le richieste del mercato. Flessibilità, affidabilità e sostenibilità il marchio di AbitareIn e le parole d’ordine per la realizzazione dei complessi residenziali.

Connettendosi all’applicazione sviluppata dal Committente, l’acquirente può infatti manifestare le sue esigenze all’interno di una griglia di opzioni che vanno ben oltre l’usuale scelta di finiture, creando la sognata “Home, Sweet Home” completamente adattata ai propri bisogni. Certamente, poter esprimere la propria preferenza in termini di collocazione di bagni e cucine toccando anche il layout stesso ed elementi strutturali ed architettonici quali muri perimetrali, pareti, serramenti, ampiezza delle logge, è rivoluzionario ed è un grande fattore distintivo per chi decide di comprare casa. Il tutto senza generare varianti né di progettazione né di costruzione in quanto è già tutto prestabilito da una matrice sviluppata da SCE Project che coniuga richieste e soluzioni.

L’avanzata tecnologia a disposizione consente infatti di testare le diverse opzioni e di interrogare il modello sulle implicazioni tecniche ed economiche delle soluzioni prescelte.

Tutte le fasi del progetto sono sviluppate in BIM da SCE Project, mezzo efficace per minimizzare le incongruenze progettuali e per fornire una buona interfaccia per le personalizzazioni degli acquirenti. L’adozione di strumenti BIM 3D-4D-5D-6D (ovvero dalla semplice restituzione tridimensionale del manufatto allo studio accurato delle fasi di gestione di quanto realizzato) ottimizza i flussi di lavoro e consegna al cliente un modello digitale allineato con il progetto prescelto dall’acquirente, aggiornato in tutti gli elementi tecnologici, di programmazione e di costo. Gli accordi quadro che AbitareIn ha sagacemente stipulato con i principali fornitori di componenti edilizi (ascensori, serramenti, impianti, finiture, sanitari, arredi…) hanno permesso di approfondire tecnicamente ogni singolo elemento.

SCE Project ha quindi predisposto delle modalità operative per la gestione delle informazioni tra i vari attori coinvolti e sistemi molto accurati per il controllo della qualità progettuale, anche grazie al massiccio utilizzo di check-list appositamente predisposte, per verificare la completezza e giustezza di ogni elemento progettato e per il monitoraggio della congruità normativa di tutti i componenti.

Il progetto in breve
Committente: Abitare In S.p.A.
Progetto Architettonico: Arch. Michele Bulgarelli & Ar.En. Studio Associati
Progettazione integrata, Direzione Lavori e BIM & Data Management: SCE Project con i consulenti: Kite Engineering S.r.l. (Progettazione Impiantistica & DLI), GAe engineering (VVF, RL, CSP & CSE) e GAD Global Assistance Development (Cost Control), Studio Idrogeologico di Efrem Ghezzi o Lybra (Progetto pozzi), AG&P (Progetto del verde).

 

mm

Giornalista professionista della redazione di BIMportale, lavora da molti anni nell’editoria B2B per la stampa tecnica e specializzata. Ha scritto a lungo di tecnologia, business e innovazione. Oggi orienta la sua professione nel campo delle tecnologie applicate alla progettazione architettonica e all’imprenditoria delle costruzioni.