AperiBIM: “BIM vs CAD: riflessioni critiche” a Torino

La Fondazione dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Torino (FOIT), in collaborazione con la Commissione BIM dell’Ordine degli Ingegneri di Torino, ha organizzato il ciclo di eventi “AperiBIM”, volto alla diffusione della cultura, dell’innovazione sulla tematica del Building Information Modeling e dintorni. Il primo appuntamento, intitolato AperiBIM: Seminario “BIM vs CAD: riflessioni critiche”, si terrà giovedì 6 dicembre 2018, dalle 18 alle 22, al “Salotto delle Idee” presso il Collegio Artigianelli in Corso Palestro 14 a Torino.

La prima serata di questo ciclo di incontri è dedicata a inquadrare la tematica BIM per meglio delineare gli approcci di metodo, innovazioni, vantaggi e criticità attraverso un percorso che si muoverà dal 3D, 4D e 5D.

Interverranno come spokesman: Ing. Elena Marchis (Consigliere FOIT e Coordinatore Commissione BIM, Arch. Yoseph Bausola Pagliero (Redamare, BIM User Group Italia, Focus Group BIM OAT), Prof. Dott. Stefano Amista (BIM Specialist Teamsystem STR e Docente Scuola di Management ed Economica UNITO), Ing. Chiara Minucchi (BIM Specialist/Coordinator Mpartner srl).

A questa prima iniziativa ne seguiranno altre otto in programma nel 2109 da gennaio a luglio.

Per la partecipazione al Seminario verranno riconosciuti 2 CFP per tutti gli iscritti all’Albo degli Ingegneri. L’accesso all’evento è aperto ad un numero limitato di partecipanti ed è a pagamento; è obbligatoria l’iscrizione online da effettuarsi al seguente link.

mm

Giornalista della redazione di BIMportale, professionista della comunicazione e del marketing per il settore AEC – Architetture Engineering & Construction. Ha lavorato per molti anni nell’editoria B2B dirigendo una delle principali testate specializzate per l’industria delle costruzioni, per la quale è stato autore di numerosi articoli, inchieste e speciali. Durante questa lunga esperienza editoriale ha avuto modo di vivere e monitorare direttamente l’evoluzione del settore e la sua continua trasformazione, lavorando a stretto contatto con i principali protagonisti del mercato: imprese edili, progettisti, committenti, produttori. Su tali premesse nel 2007 ha fondato l’agenzia di comunicazione e marketing Sillabario, che si occupa delle attività di comunicazione e ufficio stampa di importanti marchi industriali del settore delle costruzioni.