Gli appalti pubblici dopo il decreto “sblocca cantieri”

Il decreto “sblocca cantieri” ha apportato numerose e importanti novità al D.Lgs n. 50/2016 “Nuovo Codice dei contratti pubblici”. Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale n. 140 del 17 giugno 2019 è stato convertito in legge (n. 55/2019), e contiene importanti modifiche al Codice appalti e norme in materia di contratti pubblici, di accelerazione degli interventi infrastrutturali e di rigenerazione urbana.

Per approfondire conseguenze, operatività e criticità della nuova legge, TeamSystem Construction con Euroconference organizza tre giornate di formazione con l’obiettivo di facilitare l’operatività quotidiana agli operatori.

I seminari formativi della durata di mezza giornata (dalle 14 alle 19) si terranno a Milano il 16 luglio presso l’Hotel Michelangelo; a Padova il 17 luglio nella sede dell’Ordine degli ingegneri; a Bologna il 18 luglio presso lo Zanhotel Europa.

Gli incontri, condotti da Andrea Barra, avvocato specialista in Diritto Amministrativo, e Mauro Moroni, ingegnere civile, PhD, esperto di verifica e validazione dei progetti di opere pubbliche, coniugheranno aspetti tecnici e normativi. Saranno l’occasione per una prima lettura delle maggiori novità introdotte dalla “sblocca cantieri”, con particolare riferimento a quelle relative ai requisiti per la partecipazione alle gare, alle esclusioni e verifiche, ai contratti sotto soglia, alle varianti, al subappalto e alla progettazione.

Programma e iscrizioni a questo link

mm

Giornalista professionista della redazione di BIMportale, lavora da molti anni nell’editoria B2B per la stampa tecnica e specializzata. Ha scritto a lungo di tecnologia, business e innovazione. Oggi collabora con diverse testate, riviste specializzate e di cronaca locale, sempre alla ricerca di progetti e realtà da raccontare, da descrivere con curiosità e una particolare attenzione per le idee più innovative.