Hilario Bourg, GRAPHISOFT: il BIM con ARCHICAD 22

Uno degli aspetti più importanti che ho riscontrato in questa edizione di Digital & BIM Italia – racconta Hilario Bourg, Aresa Sales Manager di GRAPHISOFTè la presenza delle associazioni di categoria che dimostra la particolare attenzione di tutti gli operatori del settore al tema della digitalizzazione dei processi”.

Una fiera come questa  – racconta Bourg – è per noi un’occasione molto importante per incontrare i nostri clienti, conoscere al meglio le loro necessità e avere un contatto più diretto e più vicino con loro. Sono convinto, infatti, che il contatto umano sia ancora molto importante per conoscersi e confrontarsi”.

A questa edizione di Digital & BIM Italia, GRAPHISOFT ha presentato la nuova versione di ARCHICAD, la release 22. “ARCHICAD 22 – spiega Hilario Bourg – implementa una serie di nuovi strumenti e soluzioni in grado di migliorare il flusso di lavoro sia nella progettazione che nella documentazione introducendo significativi sviluppi legati alla modellazione, alla gestione delle informazioni e alle prestazioni 2D. La principale novità proposta nella nuova versione è il flusso di lavoro con Façade Design rimasterizzato di ARCHICAD, che fornisce un ambiente di progettazione flessibile per i progettisti ed è pensato per creare facciate esterne o interne utilizzando strutture modulari e modelli gerarchici facilmente personali. Questi miglioramenti funzionali come la nuovissima gestione delle proprietà tramite formule algebriche, si rivolgono allo sviluppo di un progetto BIM con flussi di lavoro più facili e veloci”.

mm

Giornalista della redazione di BIMportale, professionista della comunicazione e del marketing per il settore AEC – Architetture Engineering & Construction. Ha lavorato per molti anni nell’editoria B2B dirigendo una delle principali testate specializzate per l’industria delle costruzioni, per la quale è stato autore di numerosi articoli, inchieste e speciali. Durante questa lunga esperienza editoriale ha avuto modo di vivere e monitorare direttamente l’evoluzione del settore e la sua continua trasformazione, lavorando a stretto contatto con i principali protagonisti del mercato: imprese edili, progettisti, committenti, produttori. Su tali premesse nel 2007 ha fondato l’agenzia di comunicazione e marketing Sillabario, che si occupa delle attività di comunicazione e ufficio stampa di importanti marchi industriali del settore delle costruzioni.