ARCHICAD 24

Gallery

ARCHICAD 24 è l’ultima release, disponibile del software di authoring BIM di GRAPHISOFT all’avanguardia nel settore del Building Information Modeling. ARCHICAD implementa una serie di nuovi strumenti e soluzioni per facilitare il compito degli utilizzatori e di tutti i soggetti coinvolti nel processo progettuale all’interno di un approccio Open BIM.
ARCHICAD 24 migliora le prestazioni ed è ancora più integrato con le altre soluzioni di casa GRAPHISOFT: insieme, ARCHICAD 24, BIMcloud e BIMx offrono ora ulteriori vantaggi in termini di progettazione e analisi, collaborazione, documentazione e visualizzazione.

BIMcloud
BIMcloud offre strumenti di collaborazione sicura e in tempo reale tra i membri del team di progetto, indipendentemente dalle dimensioni o dalla complessità del progetto stesso, dalla localizzazione degli uffici e dalla velocità della connessione internet. Disponibile in configurazioni cloud sia private che pubbliche su hardware standard, consente anche alle realtà di minori dimensioni di sfruttare l’accesso rapido, efficiente e sicuro offerto da BIMcloud ai progetti condivisi in tempo reale.

BIMx
BIMx, la app di presentazione e coordinamento dedicata a tutti gli stakeholder consente di estendere la BIM experience alle figure coinvolte nella progettazione, costruzione e gestione del ciclo di vita dell’edificio. BIMx include “BIM Hyper-model”, un’esperienza di navigazione simile a un gioco che aiuta ad esplorare il modello dell’edificio e comprendere meglio i risultati finali del progetto. Esplorazione del modello in tempo reale, misure contestuali e markup del progetto rendono BIMx il migliore strumento BIM per gli architetti incaricati della progettazione e costruzione degli edifici. Le potenti API consentono a BIMx di connettersi a ecosistemi di terze parti per avere l’accesso e il controllo di set di dati esterni gestiti nel contesto del modello informativo dell’edificio.

Progettazione e analisi
ARCHICAD 24 promuove la collaborazione fra architetti e ingegneri, che ora possono lavorare su un modello condiviso che integra un modello analitico completamente nuovo. I vantaggi offerti da questo ambiente   di progettazione integrato includono:

– eliminazione di modelli ridondanti;

– eliminazione degli errori di coordinamento;

– modelli corretti dal punto di vista strutturale pronti per la costruzione;

– progetti migliori realizzati in tempi significativamente più brevi.

Collaborazione
La tecnologia BIMcloud di GRAPHISOFT è stata oggetto di un importante aggiornamento con la versione 24. Architetti e ingegneri strutturali possono ora coprogettare la struttura portante dell’edificio grazie all’efficace flusso di lavoro “BIM Track Changes”. I principali vantaggi per i flussi di lavoro architettonici più importanti includono:

– Smart Model Compare: confronta due modelli BIM, tra cui due versioni diverse dello stesso progetto, per visualizzare differenti opzioni progettuali e confrontare le soluzioni proposte dai collaboratori.

– Gestione dei problemi aggiornata: suggerisce varianti progettuali, organizza i risultati del confronto intelligente tra modelli in elenchi intelligenti con nomi degli incarichi, priorità delle attività, log dei problemi, tutto integrato e gestito nel cloud.

– Potenziamento dei flussi di lavoro OPEN BIM grazie al supporto BCF 2.1 e markup PDF

– Lettura e scrittura diretta di file .rvt

Documentazione
Set di documentazione completi, combinati con un potente flusso di lavoro di pubblicazione conforme ai requisiti BIM locali, consentono agli architetti di concentrarsi sui propri progetti lasciando la produzione dei documenti al software. L’efficienza di strumenti come la generazione automatica di disegni e layout di Archicad, la quotatura automatica e altri tool è ampiamente riconosciuta dai professionisti del settore.
ARCHICAD 24 migliora ulteriormente il livello della documentazione con l’introduzione di linguaggi di programmazione di livello superiore come Python. Gli architetti possono ora creare facilmente script di automazione in ARCHICAD e completare set di istruzioni dall’esterno di ARCHICAD.

Visualizzazione
Le presentazioni immersive coinvolgono i clienti offrendo loro una comprensione più profonda del progetto dell’edificio dall’inizio alla fine. La gamma integrata di strumenti di visualizzazione e flussi di lavoro di ARCHICAD, che implementa le principali soluzioni di rendering e VR al mondo, rende facile agli architetti mostrare i loro progetti in modo efficace e coinvolgente, offrendo a tutti i soggetti interessati una piena comprensione dei risultati finali del progetto. Grazie agli oltre 500 materiali rinnovati di ARCHICAD 24 gli architetti possono creare rendering ancora più ricchi e accattivanti. Progetti di qualsiasi dimensione possono ora essere facilmente visualizzati su dispositivi mobili grazie al nuovissimo motore BIMx 3D. Gli aggiornamenti della biblioteca oggetti interna ora includono arredi di gusto moderno e contemporaneo utilizzabili nel modello BIM. In ARCHICAD 24 è incluso anche Twinmotion 2020 di Epic Games, che offre ray tracing in tempo reale e una serie di altre funzionalità. Commentando le novità di BIMx.
ARCHICAD 24 offre ulteriori miglioramenti tra cui il supporto Dark Mode per macOS e Param-O, una nuova interfaccia per la creazione di contenuti GDL personalizzati.

Video

mm

Giornalista professionista della redazione di BIMportale, lavora da molti anni nell’editoria B2B per la stampa tecnica e specializzata. Ha scritto a lungo di tecnologia, business e innovazione. Oggi orienta la sua professione nel campo delle tecnologie applicate alla progettazione architettonica e all’imprenditoria delle costruzioni.