ARCHICAD 23

Gallery

ARCHICAD 23 è l’ultima release, disponibile del software di authoring BIM di GRAPHISOFT all’avanguardia nel settore del Building Information Modeling. ARCHICAD implementa una serie di nuovi strumenti e soluzioni per facilitare il compito degli utilizzatori e di tutti i soggetti coinvolti nel processo progettuale all’interno di un approccio Open BIM.
ARCHICAD 23 migliora notevolmente le prestazioni percepite di processi essenziali come l’avvio del software, l’apertura di file, il lavoro in ambienti multi-progetto e il passaggio tra diverse viste del progetto BIM. I nuovissimi strumenti Forometria, Pilastro e Trave aumentano l’accuratezza e l’interoperabilità della modellazione con le discipline ingegneristiche. Di seguito le principali novità della release 23.

Miglioramento delle prestazioni – ARCHICAD 23 pone un accento particolare sulla possibilità di ottenere un flusso ininterrotto a partire dall’avvio del software, dall’accesso ai dati del progetto e dalla navigazione attraverso il Building Information Model (BIM). Questo risultato è ottenuto grazie a una combinazione di ottimizzazione delle prestazioni di base, flussi di lavoro ottimizzati e dimensioni di file ridotte.

Strumenti Pilastro e Trave riprogettati – ARCHICAD 23 consente ai progettisti di modellare più rapidamente e creare precisi dettagli costruttivi e stime quantitative per cemento armato, acciaio complesso, legno e travi e pilastri compositi. Pilastri complessi e travi curve, alveolate e cosciali possono ora essere modellati e documentati in modo da soddisfare gli standard grafici e di rappresentazione. Travi e Pilastri possono essere visualizzati usando diverse viste, proiettate e simboliche, e con retini coprenti.

Forometrie, nicchie e recessi – ARCHICAD 23 introduce un nuovo strumento di apertura dedicato a modellare e coordinare forometrie, nicchie e recessi – come aperture orizzontali, verticali o inclinate attraverso gli elementi, gruppi di elementi o anche attraverso più piani. Tali aperture sono importanti per il coordinamento del progetto perché ugualmente rilevanti per architetti, ingegneri e consulenti e devono essere documentate da architetti e ingegneri. Le aperture possono essere modellate, programmate e documentate utilizzando strumenti intuitivi e condivise utilizzando gli standard IFC aperti.

Connessione Solibri rinnovata – ARCHICAD 23 consente il controllo senza interruzioni della conformità ai codici e della costruibilità in qualsiasi fase del progetto. L’add-on aggiornato rileva e invia automaticamente solo gli elementi modificati nel modello ARCHICAD, consentendo una collaborazione bidirezionale più rapida.

Connessione avanzata con dRofus – ARCHICAD 23 consente ai progettisti di acquisire e organizzare i requisiti di pianificazione del cliente e utilizzarli per convalidare e proporre alternative di progettazione. Il database di dRofus consente ai progettisti di raccogliere e gestire le regole di pianificazione e progettare i dati con facilità, anche quando si lavora su progetti grandi e complessi come ospedali, aeroporti e università.

Connessione live Rhino-Grasshopper-ARCHICAD – il nuovo componente di decostruzione di Grasshopper può essere utilizzato per estrarre i dati di superficie dell’elemento ARCHICAD come riferimento di progetto. Con l’aiuto di questa funzione, le modifiche al nucleo della progettazione BIM aggiorneranno automaticamente tutti i dettagli del progetto collegati generati tramite algoritmi di progettazione in Grasshopper.

Tempi di risposta più rapidi – ARCHICAD 23 pone un accento particolare sull’offrire un flusso ininterrotto a partire dall’avvio del software, all’accesso ai dati del progetto, fino alla navigazione del Building Information Model. Questo risultato è ottenuto grazie a una combinazione di ottimizzazione delle prestazioni non elaborate, flussi di lavoro ottimizzati e dimensioni di file ridotte.

Interfaccia utente – Le finestre di dialogo per l’inserimento di Shell e Forma sono semplificate e le icone aiutano gli utenti a identificare i campi di inserimento. I pannelli dei riquadri di Informazione degli strumenti Zone ed Etichetta sono aggiornati; i metodi geometrici e di costruzione possono essere visualizzati separatamente. Le impostazioni della Luce Solare forniscono un riscontro in tempo reale sulle ombre proprie e di quelle portate, mentre le animazioni dell Studio Solare possono essere visualizzate con opzioni relative ad un testo che indica data, ora e posizione.

Nuovo motore di CineRender – Il nuovo motore CineRender (R20) sviluppato da Maxon consente rendering più rapidi e puliti, mentre il catalogo di superfici integrato completamente rinnovato offre riflessi reali, con texture modernizzate.

Gestione degli attributi – Le superfici con trame mancanti sono indicate con un’icona a trama rossa; gli utenti hanno anche la possibilità di ordinare gli attributi in base a trame mancanti.

Aggiornamento Impostazioni Vista – Un identificatore univoco viene utilizzato per rinominare le impostazioni di visualizzazione. Cambiare il nome di Combinazioni di Lucidi, Opzioni Vista Modello, Set di Penne, Filtri Ristrutturazione, Combinazioni Sovrascrittura Grafica o Stili 3D non provoca più problemi di impostazioni mancanti.

Opzione Linee Puntatore dell’Etichetta Testo – La Linea Puntatore dell’Etichetta Testo può ora essere collegata esattamente dove è necessario: collegata al riquadro o alla riga di testo superiore/inferiore; collegata in alto, mezzo o nel basso del riquadro di testo; o estesa per sottolineare il testo.

Strumento Curtain Wall – I nuovi miglioramenti dello strumento Curtain Wall includono varie opzioni per una finestra fissa o un telaio a feritoia. Ora è possibile spostare i pannelli del bordo della facciata continua in qualsiasi posizione nel pannello composito, anche sull’origine del profilo.

Attivazione/Disattivazione della chiave software integrata – L’attivazione automatica della chiave software e la disattivazione manuale sono ora integrate senza problemi. Se ARCHICAD non riesce a trovare la chiave software corretta localmente o in rete all’avvio e l’utente accede a ARCHICAD con un GSID valido, verrà acquisita automaticamente la chiave software appropriata. La chiave software può essere richiamata dal menu Guida in qualsiasi momento.

Video

mm

Giornalista professionista della redazione di BIMportale, lavora da molti anni nell’editoria B2B per la stampa tecnica e specializzata. Ha scritto a lungo di tecnologia, business e innovazione. Oggi collabora con diverse testate, riviste specializzate e di cronaca locale, sempre alla ricerca di progetti e realtà da raccontare, da descrivere con curiosità e una particolare attenzione per le idee più innovative.