Il BIM per l’industria secondo Autodesk

Autodesk ha programmato un ciclo di appuntamenti dedicati ai professionisti che operano all’interno del mercato manifatturiero, offrendo la possibilità di avvantaggiarsi di un set di strumenti avanzati per la modellazione, la simulazione, la gestione dei dati e molto altro. Gli appuntamenti sono divisi per tipologia (fiere, seminari, ma anche webcast dal vivo e in modalità “on demand”), tenuti da esperti del settore, e trattano tematiche tra loro differenti, ma comunque utili per meglio approcciarsi all’utilizzo del potenziale che la tecnologia Autodesk è in grado di offrire. Giovedì 6 aprile, in particolare, si svolgerà il webcast “BIM e manifattura: come vincere con Autodesk”. L’adozione crescente del BIM (Building Information Modeling) sta trasformando non solo le aspettative di architetti e imprenditori, ma anche il panorama delle aziende manifatturiere che collaborano con l’industria edilizia. Questo standard, che sta diventando obbligatorio in Europa, prevede l’utilizzo di modelli digitali tridimensionali compatibili e fonte univoca di tutte le informazioni progettuali. Partecipando al webcast “live” gratuito sarà possibile scoprire come la progettazione manifatturiera BIM offra numerosi e importanti vantaggi competitivi: più efficienza e produttività, meno errori, meno tempi morti, meno costi, maggiore interoperabilità, massima condivisione delle informazioni e un controllo più puntuale e coerente del progetto.

Per ulteriori informazioni e iscrizioni, consultare questo link.

Giornalista professionista della redazione di BIMportale, specializzato nel settore delle costruzioni, si occupa dai primi anni ’90 di tecnologie applicate alla progettazione e al cantiere. Ha all’attivo numerose pubblicazioni e collaborazioni con le principali testate di settore relative a tecniche costruttive, progettazione 3D, organizzazione e gestione dei processi di cantiere.