Dati interoperabili e approccio open nei processi edilizi – CALL FOR PAPER

“Uso del dato interoperabile ed approccio open nei processi informativi delle costruzioni” è il tema al centro della seconda edizione di Forward, il think tank di Gruppo Contec per la creazione e la diffusione di cultura sull’innovazione e le nuove prassi operative nel comparto delle costruzioni. L’evento si terrà a Ottobre 2020.

IFC, ma non solo IFC.

BCF, XML, CSV, TXT, GBXML: possono essere molteplici i formati aperti e le procedure operative ad essi riferite ai quali si ricorre nella quotidianità per risolvere le questioni operative progettuali per consentire la comunicazione fra software e team diversi. L’edizione di quest’anno mantiene quindi fissa la rotta verso l’orizzonte dell’interoperabilità e si apre ancora di più alla ricerca e alla sperimentazione attraverso una “call for paper” – aperta fino al 15 aprile – per selezionare i migliori contributi che saranno presentati in occasione dell’evento finale il prossimo ottobre. Un comitato scientifico composto da profili accademici ed esperti del settore sceglierà il miglior articolo al quale verrà riconosciuto un contributo di 500 euro.

Società di Ingegneria e Architettura, professionisti, consulenti, imprese, gestori di patrimoni immobiliari, software house, produttori di materiali, ma anche studenti, ricercatori, tutti possono presentare la propria candidatura.

È l’occasione per chi volesse presentare la propria esperienza in questo ambito: lo sviluppo di una ricerca – teorica o sperimentale – la definizione di una prassi aziendale, l’implementazione di processi openBIM in un progetto reale, sono alcuni esempi delle azioni a cui daremo spazio e che crediamo sia utile vengano condivise fra gli addetti ai lavori, tecnici e non.

Michele Carradori, curatore scientifico dell’iniziativa, dichiara: “Per la seconda edizione di FORWARD volevamo sottolineare ancora di più l’idea di condivisione della conoscenza che vogliamo contraddistingua l’iniziativa, specie in considerazione delle tematiche trattate che, anche quest’anno, ruoteranno attorno al concetto di openBIM. Vogliamo che FORWARD quest’anno diventi il palcoscenico di esperienze concrete – che riguardino indifferentemente case study o progetti di ricerca – che pongano in evidenza le opportunità e gli ostacoli incontrati dai diversi attori nell’adottare un approccio open ai processi informativi delle costruzioni”.

L’edizione 2020 di FORWARD non tradisce il suo spirito originale: uno spazio aperto per diffondere cultura, un momento per conoscere cose e persone nuove, per porsi domande e, magari, trovare qualche risposta.

L’evento è promosso da Gruppo Contec (www.gruppocontec.it) – insieme di compagini specializzate nella fornitura di servizi tecnici in tutte le fasi del ciclo di vita dell’edificio – in collaborazione con BIS-lab® Building Innovation & Skills Lab (www.bis-lab.eu), il laboratorio di ricerca e sviluppo del Gruppo impegnato a conoscere e applicare nuovi paradigmi nell’industria del building.

L’evento è patrocinato da associazioni di categoria ed è organizzato con il supporto di alcune aziende come Edilclima, Allplan e TeamSystem.

Maggiori informazioni a questo link

 

 

mm

Giornalista della redazione di BIMportale, professionista della comunicazione e del marketing per il settore AEC – Architetture Engineering & Construction. Ha lavorato per molti anni nell’editoria B2B dirigendo una delle principali testate specializzate per l’industria delle costruzioni, per la quale è stato autore di numerosi articoli, inchieste e speciali. Durante questa lunga esperienza editoriale ha avuto modo di vivere e monitorare direttamente l’evoluzione del settore e la sua continua trasformazione, lavorando a stretto contatto con i principali protagonisti del mercato: imprese edili, progettisti, committenti, produttori. Su tali premesse nel 2007 ha fondato l’agenzia di comunicazione e marketing Sillabario, che si occupa delle attività di comunicazione e ufficio stampa di importanti marchi industriali del settore delle costruzioni.