Grande successo per l’evento BIM The Future di GRAPHISOFT

Grande soddisfazione da parte di GRAPHISOFT Italia per i numeri all’evento BIM The Future! Oltre 1400 iscritti con 1.100 partecipanti in una settimana ricca di incontri digitali gratuiti durante i quali esperti e professionisti del settore hanno raccontato come stanno radicalmente cambiando le modalità in cui i progettisti lavorano e collaborano tra di loro e con le diverse professionalità coinvolte in una commessa.

In questo momento così particolare” – spiega Dario Garavaglia Country Manager e Amministratore Delegato di GRAPHISOFT Italiadobbiamo riflettere in modo consapevole sui cambiamenti che stanno radicalmente modificando la nostra normalità. Dobbiamo mettere in discussione il nostro modus operandi per migliorare il futuro. Il mondo della progettazione richiede un’evoluzione continua per rispondere alle evoluzioni della società e sfruttare le emergenti possibilità tecnologiche. Oggi più che mai il nostro settore deve puntare a una crescita intelligente e sostenibile, che risponda alle nuove prospettive del vivere e dell’abitare”.

I numerosi interventi che hanno animato i giorni della manifestazione hanno mostrato l’importanza e le numerose opportunità dell’utilizzo di un modello BIM nella progettazione e nella gestione di tutte le fasi per la realizzazione di un nuovo edificio.

Durante i quattro appuntamenti “one-to-one” in programma Nicola Cantarelli (Aegis – Cantarelli + Partners), Tiziano Binini (Binini & Partners), Giuseppe Gervasi (Archilinea), Armando Casella (DVision Architecture), Paolo Mazzoleni (BEMaa) hanno raccontato la propria evoluzione digitale dando suggerimenti e consigli a chi vuole intraprendere questo percorso.

Con questa iniziativa” – conclude Dario Garavaglia – “abbiamo cercato di dare voce tramite alcune delle persone più influenti del settore alle sfide ed alle domande che ogni professionista si trova ad affrontare in questo momento. L’iniziativa è stata un successo, e visto il grande interesse che si è riscontrato sicuramente questa edizione di BIM the Future è solo la prima di una lunga serie”.

 

mm

Lavoro nel settore della comunicazione b2b da alcuni anni sia per testate giornalistiche che agenzie di comunicazione. Focus della mia attività è il confronto quotidiano con le nuove modalità di gestione ed elaborazione delle informazioni, le nuove tecnologie digitali, le trasformazioni in corso nelle professioni e nell’industria.