La realtà aumentata per la costruzione di ospedali

La Bartlett School di architettura dell’Università londinese UCL (University College London) e la startup di tecnologia delle costruzioni XYZ Reality hanno ricevuto un finanziamento di ricerca e innovazione nel Regno Unito per sviluppare una soluzione di realtà aumentata (AR) per la costruzione di ospedali.

Il progetto sarà realizzato da XYZ in collaborazione con la Bartlett School of Sustainable Construction di UCL e il Center for Advanced Spatial Analysis (CASA), con il supporto di UCL Innovation & Enterprise. L’obiettivo è quello di studiare come l’AR applicata all’ingegneria può aiutare a portare a termine progetti di costruzione complessi rispettando tempi e budget, utilizzando gli ospedali come casi di studio.

Il piano governativo per le infrastrutture ospedaliere in Regno Unito, un programma quinquennale di investimenti nelle infrastrutture sanitarie, farà affidamento sull’innovazione per avere successo. In particolare è prevista l’adozione di nuove tecnologie sia nella progettazione sia nella costruzione delle opere.

Fondata nel 2017, XYZ Reality è specializzata in realtà aumentata e le sue soluzioni consentono agli utenti di visualizzare modelli BIM in tempo reale e con precisione millimetrica. Le tecnologie di XYZ Reality trovano applicazione in progetti con impianti meccanici, elettrici e idraulici complessi, come appunto gli ospedali.

Il dottor Grant Mills, professore alla Bartlett School of Construction and Project Management, University College London, ha dichiarato: “Gli ospedali sono ambienti di costruzione complessi a causa della vasta gamma di servizi MEP coinvolti. Ciò porta spesso a conflitti ed errori nella fase di costruzione e alla necessità di rilavorazioni costose e dispendiose in termini di tempo”.

Il professor Duncan Wilson, professore di ambienti connessi presso l’UCL Bartlett CASA, ha aggiunto: “Questa sovvenzione ci offre un’importante opportunità per capire come l’AR può aiutare diversi utenti a interagire digitalmente con l’ambiente in modi nuovi e, così facendo, migliorare la produttività e risparmiare tempo e denaro.”

Il fondatore e CEO di XYZ Reality, David Mitchell, ha dichiarato: “Siamo entusiasti di essere stati selezionati per questo progetto e felici di collaborare con UCL. La nostra tecnologia AR di livello ingegneristico è già stata implementata su progetti di costruzione complessi e sono lieto di affermare che ha generato significativi risparmi di tempo e costi.

 

mm

Lavoro nel settore della comunicazione b2b da alcuni anni sia per testate giornalistiche che agenzie di comunicazione. Focus della mia attività è il confronto quotidiano con le nuove modalità di gestione ed elaborazione delle informazioni, le nuove tecnologie digitali, le trasformazioni in corso nelle professioni e nell’industria.