L’Osservatorio OICE rileva le gare BIM

Dal mese di giugno, con un “Focus appalti BIM” pubblicato nell’Osservatorio appalti OICE-Informatel, è iniziata la rilevazione delle gare che prevedono l’adozione della metodologia BIM (Building Information Modeling): dall’inizio dell’anno sono stati rilevati tre bandi per appalti integrati, pubblicati nei primi mesi prima dell’adozione del nuovo Codice degli Appalti, e si è avuto notizia di un avviso di preinformazione appena pubblicato dal Politecnico di Torino per “supporto al RUP per la progettazione, verifica e validazione dei progetti; supporto al personale tecnico dell’area per il controllo e la predisposizione con metodologia BIM di progetti relativamente alle sedi metropolitane dell’ateneo”.
“Come avevamo previsto, noi tra gli altri, l’entrata in vigore del nuovo Codice degli Appalti ha rallentato il mercato – ha dichiarato Gabriele Scicolone, Presidente OICE – ma confidiamo in una rapida ripresa non appena il sistema inizierà a digerire la nuova impostazione. È infatti normale che le stazioni appaltanti abbiano dovuto prendere le misure al nuovo Codice, verificare l’impatto sulle procedure programmate di novità come l’abolizione dell’appalto integrato e dell’obbligo di affidare i lavori sulla base della progettazione esecutiva, elementi che necessitano un reset delle progettazioni che erano nei cassetti delle stazioni appaltanti. Sottolineo in particolare l’importanza per tutto il settore che deriverà dall’implementazione graduale del BIM, una profonda innovazione che inciderà fortemente sui nostri processi e che abbiamo iniziato a seguire con una sezione Focus appalti BIM dell’osservatorio che renderà evidente quanto stanno facendo le amministrazioni in questo settore”.

Giornalista professionista della redazione di BIMportale, specializzato nel settore delle costruzioni, si occupa dai primi anni ’90 di tecnologie applicate alla progettazione e al cantiere. Ha all’attivo numerose pubblicazioni e collaborazioni con le principali testate di settore relative a tecniche costruttive, progettazione 3D, organizzazione e gestione dei processi di cantiere.