Master universitario di II livello BIM Manager della Scuola Master Fratelli Pesenti

Sono aperte le domande di l’ammissione al Master i II Livello per BIM Manager organizzato dalla Scuola Master Fratelli Pesenti del Politecnico di Milano. Il master avrà inizio a marzo 2022. Candidature entro il giorno 11/03/2022.

Il percorso formativo è focalizzato sulla formazione dei BIM manager e di professionisti nell’ambito di progetti integrati. Partendo da quanto definito dal Parlamento Europeo in materia di appalti (European Union Public Procurement Directive, EUPPD) e dall’impiego del BIM nelle attività di progettazione nel settore delle costruzioni per le opere pubbliche realizzate coi fondi della Unione Europea a partire dal 2016, si fa un excursus sulla normativa, il trattamento dei dati, le responsabilità, e si prosegue con una formazione dettagliata sull’impiego di alcune applicazioni. Le basi teoriche e le applicazioni pratiche consentiranno agli studenti di gestire i file e i progetti redatti nell’ambito di una progettazione integrata. Verranno illustrati numerosi software di largo impiego e le loro funzionalità, nonché gli ambiti di applicazione.

La formazione ricevuta consentirà di avere una chiara idea di quelle che possano essere le prospettive di miglioramento nella gestione degli appalti, nella validazione dei progetti e nel controllo delle interferenze, nonché nell’avanzamento dei lavori. Particolare importanza viene data ai project work e homework su casi studio. L’intero master è focalizzato sulle tematiche legate agli strumenti per la progettazione integrata BIM: la progettazione architettonica, impiantistica, energetica, strutturale, la gestione dei cantieri e la gestione degli edifici vengono supportati da strumenti software fra loro compatibili, in logica BIM.

Verrà illustrato l’uso di circa 25 software dalle tre software house partner del master: Autodesk, Harpaceas, e Bentley. Di questi software gli allievi avranno a disposizione licenze educational per l’intera durata del master. Con i software BIM si possono gestire altresì le pratiche legate agli aspetti ambientali nell’attività di costruzione di edifici e infrastrutture, verso una scelta consapevole di tecnologie e soluzioni sia nei nuovi edifici e infrastrutture che nel recupero del patrimonio edilizio e infrastrutturale esistente.

Gli sbocchi occupazionali sono previsti presso imprese di costruzioni, produttori di tecnologie per l’edilizia, studi di progettazione di ingegneria e architettura, pubblica amministrazione. Lo stage per gli allievi del Master online è proposto dagli allievi stessi che, in qualità di professionisti, semplicemente tramuteranno le loro ore lavorative in ore di stage. Tutte le lezioni del master saranno proposte in ITALIANO con sottotitoli in inglese, e tutto il materiale didattico sarà in inglese.

Per informazioni e iscrizioni contattare: Prof.sa Paola Ronca – email: paola.ronca@polimi.it

Maggiori informazioni a questo link

 

mm

Giornalista della redazione di BIMportale, professionista della comunicazione e del marketing per il settore AEC – Architetture Engineering & Construction. Ha lavorato per molti anni nell’editoria B2B dirigendo una delle principali testate specializzate per l’industria delle costruzioni, per la quale è stato autore di numerosi articoli, inchieste e speciali. Durante questa lunga esperienza editoriale ha avuto modo di vivere e monitorare direttamente l’evoluzione del settore e la sua continua trasformazione, lavorando a stretto contatto con i principali protagonisti del mercato: imprese edili, progettisti, committenti, produttori. Su tali premesse nel 2007 ha fondato l’agenzia di comunicazione e marketing Sillabario, che si occupa delle attività di comunicazione e ufficio stampa di importanti marchi industriali del settore delle costruzioni.