Quanto valgono (a Londra) le competenze digitali nelle costruzioni?

L’ultimo report sugli stipendi di chi opera nel settore Building rivela che il personale con competenze digitali e tecnologiche può aspettarsi di guadagnare più della media quest’anno.L’indagine prende in esame lo stipendio di coloro che ricoprono i ruoli chiave del settore delle costruzioni, ed è redatta sulla base dei dati della società di selezione Hays. Emerge  che lo scorso anno le figure senior con competenze tecnologiche hanno goduto di un aumento dei salari del 4,3%, mentre i BIM Manager e gli specialisti di Revit hanno incassato in media un 3,6% in più.

I dati si riferiscono ai professionisti che operano a Londra e in tutto il Regno Unito. I professionisti con competenze digitali di Londra hanno un salario medio di £ 49.000 mentre per i collaboratori nella capitale la media annuale è di £ 55.000. I BIM Manager a Londra ricevono una media di £ 58.000 all’anno, segnando una distanza significativa rispetto alla seconda regione meglio pagata per lo stesso ruolo, che è la Scozia a £ 43.000.

L’industria delle costruzioni, in linea generale, sta ampliandole sue competenze digitali. C’è una domanda reale di informatici, sviluppatori di prodotti, sviluppatori di software e simili.Oltre il 40% dei datori di lavoro ritiene che la causa principale della carenza di competenze digitali sia la concorrenza con altri settori per tali ruoli. Non sono solo le costruzioni a cercare queste persone. E la domanda è destinata ad aumentare.

Il ruolo più pagato nelle categorie esaminate continua a essere quello di partner o direttore; per queste figure i salari sono rimasti stabili a una media di £ 100.000 all’anno.

I topografi hanno visto aumentare i loro stipendi e il livello SPS (senior project geometor)] è uno dei più richiesti. Sono molto ricercati anche i professionisti con un background MEP.

mm

Giornalista professionista della redazione di BIMportale, lavora da molti anni nell’editoria B2B per la stampa tecnica e specializzata. Ha scritto a lungo di tecnologia, business e innovazione. Oggi orienta la sua professione nel campo delle tecnologie applicate alla progettazione architettonica e all’imprenditoria delle costruzioni.