5° Master BIM dell’Università di Pisa

L’Università di Pisa presenta la quinta edizione del Master BIM – Specialist, Coordinator, Manager. Il Master si svolgerà tutti i giovedì dal 12 Novembre 2020 al 5 Novembre 2021 con orario 9-13/14-18.  Si tratta di un Master che prevede 480 ore di insegnamento; il termine ultimo per le iscrizioni è il 5 Novembre 2020. Lo svolgimento del Master sarà completamente online ma, appena sarà possibile, anche in aula (per chi lo desidera).

Il percorso di questi anni rende oggi il Master – giunto alla quinta edizione – ancor di più un hub di competenze e un luogo di incontro fra domanda e offerta, conosciuto e riconosciuto in Italia e all’estero, grazie anche all’organizzazione di Convegni di livello nazionale e internazionale, come quello indimenticabile con l’ideatore del BIM, il Prof. Charles Eastman, che da tanti anni – oltre che un caro amico – è sempre stato il riferimento autorevole per la nostra attività di ricerca sul BIM. L’Università di Pisa, infatti, è stata la prima in Italia ad aver sviluppato, venti anni fa, la ricerca sul “Building Information Modeling”: questo livello di conoscenza accademica, scientifica e professionale, stratificata negli anni, è quello che il Master vuole condividere e offrire agli iscritti.

Il programma del Master dell’Università di Pisa è stato da sempre strutturato per offrire un ampio e approfondito panorama di conoscenze teoriche ed operative nell’ambito del BIM, tale da comprendere le caratteristiche delle figure professionali che sono apparse (dopo) anche nelle normative volontarie autoreferenziate nel nostro Paese. Da quest’anno sono state esplicitate nel titolo per ragioni di chiarezza rispetto al panorama italiano. I titoli di “BIM Specialist “BIM Coordinator” “BIM Manager” sono conseguiti unitariamente al completamento dell’intero percorso formativo del Master. Gli argomenti del programma sono contenuti in moduli disciplinari di diversa consistenza e durata e sono sviluppati in modo integrato, per permettere varietà di lezioni e adattamento ai ritmi di apprendimento.

Da qui la scelta di contenere al massimo il costo di iscrizione (1.700 euro per ordinari e 850 per uditori); di incrementare la possibilità di agevolazioni su base ISE aumentando il numero di gratuità totali e parziali che ora sono dodici in tutto (sessione Iscrizioni); di non accettare sponsorizzazioni dalle software house; di promuovere con continuità collaborazioni tra professionisti, enti, amministrazioni pubbliche, operatori della filiera e chiunque abbia interesse al BIM. Il Master di Pisa, con un percorso adeguto, garantisce pertanto di arrivare alla reale conoscenza del BIM e di acquisire competenze operative concrete, strategiche, ed estremamente professionalizzanti (impossibili da raggiungere in un corso di poche decine di ore).

Maggiori informazioni a questo link

 

mm

Lavoro nel settore della comunicazione b2b da alcuni anni sia per testate giornalistiche che agenzie di comunicazione. Focus della mia attività è il confronto quotidiano con le nuove modalità di gestione ed elaborazione delle informazioni, le nuove tecnologie digitali, le trasformazioni in corso nelle professioni e nell’industria.