Bando BIM milionario per 20 immobili statali a Roma

L’Agenzia del Demanio ha promosso il bando, diviso in tre lotti, per il servizio di verifica del livello progettuale di fattibilità tecnico-economica redatto in modalità BIM per edifici di proprietà dello Stato siti nell’ambito territoriale di competenza della Direzione Roma Capitale. L’incarico comprende le attività propedeutiche, servizio di verifica della vulnerabilità sismica, diagnosi energetica, rilievo geometrico, architettonico, tecnologico e impiantistico.

Il valore della gara è di 956.240 euro (lotto A 536.782 euro, lotto B 302.129 euro, lotto C 117.328 euro). Il bando scade il 28 febbraio.

L’intento dell’Agenzia del Demanio è quello di realizzare un percorso che, attraverso le più innovative metodologie conoscitive, rappresentative, organizzative e di processo, consenta di gestire l’intero ciclo di vita degli immobili, favorendo e ottimizzando la collaborazione tra tutti i professionisti coinvolti in ciascuna delle fasi durante la vita utile dello stesso, raccogliendo e organizzando in un unico Modello di Dati federato tutti gli asset informativi che nel ciclo di vita del bene si modificano o si aggiungono; programmando e gestendo tutte le attività correlate. Tali obiettivi dovranno essere perseguiti tramite l’integrazione dei Modelli di Dati BIM architettonico, impiantistico e strutturale.

mm

Giornalista professionista della redazione di BIMportale, lavora da molti anni nell’editoria B2B per la stampa tecnica e specializzata. Ha scritto a lungo di tecnologia, business e innovazione. Oggi orienta la sua professione nel campo delle tecnologie applicate alla progettazione architettonica e all’imprenditoria delle costruzioni.