BIM e Digital Transformation

La progettazione assistita, prima a due dimensioni poi tridimensionale, quella parametrica per oggetti, prima quantitativa poi qualitativa, e tutte le innovazioni susseguitesi in questo arco di tempo che hanno portato a una profonda ridefinizione del modo di concepire l’opera edile, la sua realizzazione e gestione, trovano oggi un nuovo filone evolutivo nel BIM, acronimo di Building Information Modeling.

Un approccio in cui progetto architettonico, strutturale, impiantistico, caratteristiche e proprietà di materiali, componenti e sistemi, pianificazione delle fasi di realizzazione, tempistiche e costi di esecuzione, opere di manutenzione vengono considerati in maniera organica come parte di un unico processo che considera l’intero ciclo di vita del manufatto, al fine di prevenire e ridurre le possibilità di errore e ottimizzare i processi di esecuzione, verifica e controllo.

L’e-book “BIM e Digital Transformation secondo STR” approfondisce le tematiche del Building Information Modeling per esplorarne a fondo tutte le potenzialità presenti e future.