BIM e digitalizzazione dell’ambiente costruito

BIM e digitalizzazione dell’ambiente costruito
Angelo Ciribini
Editrice Grafill

Acquista su Amazon

Il volume affronta la tematica della Digitalizzazione del Settore delle Costruzioni (la cui porta di accesso è costituita dalla metodologia del Building Information Modelling e del Computational Design) nel corso di una lunga transizione verso l’Ambiente Costruito Circolare, alla cui base stanno l’Information Management e la Cultura del Dato. Il saggio è costituito da una prima parte introduttiva, di carattere metodologico, in cui si sottolineano gli aspetti organizzativi, contrattuali e finanziari, e da una parte successiva, ricca di esemplificazioni operative, intese a illustrare con chiarezza innumerevoli applicazioni a livello nazionale e internazionale. Il libro cerca, in effetti, di spiegare i Metodi e gli Strumenti della Digitalizzazione del Settore nel tragitto verso la Smart City e la Smart Land. Il tema del Building Information Modelling è affrontato sotto molteplici declinazioni, dallo Space Programming al Model Checking, dagli Employer’s Information Requirements (EIR) al BIM Execution Plan (BEP). Lo scopo del volume è, di conseguenza, quello di favorire i Processi Data-Driven e Digitally Enabled alla scala edilizia (Building Information Modelling), Infrastrutturale (Infrastructure Information Modelling) e Urbana (District e City Information Modelling). Il volume propone una serie di esemplificazioni pratiche relative ai BIM Use e a importanti Casi di Studio di varia natura, al fine di illustrare operativamente le metodologie descritte in precedenza.

Giornalista professionista della redazione di BIMportale, specializzato nel settore delle costruzioni, si occupa dai primi anni ’90 di tecnologie applicate alla progettazione e al cantiere. Ha all’attivo numerose pubblicazioni e collaborazioni con le principali testate di settore relative a tecniche costruttive, progettazione 3D, organizzazione e gestione dei processi di cantiere.