BIM: Progettisti e case software a confronto

Il prossimo 1 dicembre 2016 presso il Centro Congressi dell’Unione degli Industriali di Torino, dalle 9.00 alle  13.30, avrà luogo il seminario “BIM: Progettisti e case software a confronto”, promosso dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Torino in collaborazione con OICE. L’incontro consentirà di mettere a confronto i progettisti e le principali case sviluppatrici di software nel settore BIM come Allplan Italia, Autodesk, Bentley Systems, Graphisoft SE e S.T.A. Data. L’approfondita conoscenza dei processi BIM e della progettazione tridimensionale rappresenta un elemento essenziale innanzitutto per le Pubbliche Amministrazioni: in base all’articolo 23, comma 13 del nuovo Codice dei contratti pubblici l’utilizzo di metodologie quali il BIM costituirà infatti elemento premiante per le stazioni appaltanti ai fini della loro qualificazione da parte di ANAC ai sensi dell’articolo 38 del decreto 50/2016. A maggiore ragione, poi, l’applicazione di queste metodologie è elemento di fondamentale modernizzazione e innovazione per tutti i progettisti, dai piccoli studi alle medie e grandi società di ingegneria, oltre che per le imprese di costruzioni che con essi si devono relazionare, sia nel mercato nazionale (dove sempre più sono le gare di progettazione con richiesta di progetti in BIM), sia a livello internazionale e nel settore privato dove di BIM si parla già da anni. Agli ingegneri partecipanti verranno rilasciati 3 crediti formativi. La partecipazione è gratuita, previa iscrizione on-line a questo link.

Giornalista professionista della redazione di BIMportale, specializzato nel settore delle costruzioni, si occupa dai primi anni ’90 di tecnologie applicate alla progettazione e al cantiere. Ha all’attivo numerose pubblicazioni e collaborazioni con le principali testate di settore relative a tecniche costruttive, progettazione 3D, organizzazione e gestione dei processi di cantiere.