Dialoghi Digitali al DICATAM di Brescia

Il DICATAM – Dipartimento di Ingegneria Civile, Architettura, Territorio, Ambiente e di Matematica dell’Università di Brescia ospiterà il prossimo 6 ottobre presso l’Aula Consiliare dell’ateneo il workshop “Clients and Designers: a digital dialogue”. L’incontro, che verrà coordinato dal prof. Angelo Luigi Camillo Ciribini, Ordinario di Construction Project Management presso il DICATAM, vedrà la partecipazione di Matthew Watchorn, Head of Building Information Modelling, Ministry of Justice (UK), e si focalizzerà sulle modalità con cui un grande cliente del Regno Unito sta efficacemente affrontando l’approccio al Building Information Modeling. Il Ministero della Giustizia britannico (MOJ), un grande committente pubblico che da tempo ha adottato logiche di gestione snelle e intelligenti, ha promosso e gestito una serie di importanti progetti in modalità interamente digitale, ottenendo impressionanti risultati sia sotto il profilo della qualità delle opere che dei tempi e dei costi di esecuzione attraverso schemi di lavoro collaborativo ben definiti. Il Ministero della Giustizia britannico, uno dei primi enti governativi a adottare il BIM di Livello 2, ha configurato e definito una serie di documenti senza precedenti per gestire le informazioni BIM-based, e in particolare gli Employer’s Information Requirements (EIRs). Il workshop si propone di dimostrare come la transizione verso un’industria delle costruzioni digitalizzata possa essere gestita utilizzando una serie di strumenti chiave culturali e organizzativi. Grazie a questo workshop enti pubblici, progettisti, imprese di costruzione e ricercatori potranno ottenere una conoscenza più approfondita delle corrette modalità di utilizzo del BIM, oggi sempre più spesso richiesto per la partecipazione a gare d’appalto pubbliche sia nazionali che internazionali.

La partecipazione al workshop è gratuita. Per iscrizioni, consultare questo link

Giornalista professionista della redazione di BIMportale, specializzato nel settore delle costruzioni, si occupa dai primi anni ’90 di tecnologie applicate alla progettazione e al cantiere. Ha all’attivo numerose pubblicazioni e collaborazioni con le principali testate di settore relative a tecniche costruttive, progettazione 3D, organizzazione e gestione dei processi di cantiere.