Digital & BIM Italia 2019: il programma della Conferenza Internazionale

Il 21 e il 22 novembre Bologna Fiere ospita Digital & BIM Italia,  manifestazione di riferimento in Italia dedicata alla digitalizzazione del processi nel mondo delle costruzioni. La fiera ormai alla sua terza edizione ospita un’importante momento di incontro e confronto la Conferenza Iternazionale, coordinatore il Prof. Angelo Ciribini, Università Brescia, che quest’’anno ha come titolo: “Piattaforme Digitali, Common Data Environment, Digital Twin: Potenzialità e Rischi per il Settore dell’Ambiente Costruito”.

Visto l’argomento particolarmente significativo quest’anno la conferenza internazionale si svolgerà su due giornate. La conferenza sarà dedicata alle strutture e ai modelli di dati, con riferimento alle modalità con cui le committenze, vale a dire i soggetti proponenti secondo le norme della serie UNI EN ISO 19650, formulano i requisiti informativi destinati alla catena di fornitura, con un focus sugli ambienti di condivisione dei dati e sulle piattaforme digitali in grado di supportare gli attori e le aziende che agiscono mediante modelli e strutture di dati.

14.15 –“The AECO-Sphere: Evolutional Processes and Changeable Identities” Angelo Ciribini – Università Brescia

14.35-“Data Templates, Data Structures, Data Models”Peter Kompolschek – Austrian Standards

14.55 – “Common Data Environments”Volker Krieger – Fact

15.15 – Podium discussion

16.00 –“Linked Data Concepts for the Asset Management of Transport Infrastructures” Markus König – Ruhr-Universität Bochum

16.20 – Case Study 1

16.40 – “La certificazione degli esperti BIM e dei sistemi di gestione BIM”–Lorenzo Orsenigo, ICMQ

17.05 – *TDB ACCA

17.20 – Podium discussion

 

La sessione in programma nella mattinata del 22 novembre sarà incentrata sulla analisi dei dati legati alla gestione delle risorse costruite attraverso i “gemelli digitali” e i protocolli IoT. Analisi e casi studio saranno presentati rispetto a piattaforme fornite dalle società tecnologiche, piattaforme in grado di ospitare lo scenario rappresentato.

9.30 –“The emergence of the 3rd platform, the platform of platforms that delivers the tow promises of “building better”, and “better buildings” Alain Waha – Buro Happold

9.50 – “Connected Built Assets” Paolo Bellagente & Lavinia Tagliabue – Università Brescia

10.10 – “Digital Platforms & Digital Twins”Paul Surin, IBM

10.30 – Podium discussion

10.50 – “Nuovi modelli di delivery digitali per il settore delle costruzioni: un progetto pilota a MIND Milano” Nicola Colella, AECOM

11.10 – “Common Data Environments for BIM Projects – Central Source of Information, Platform for collaborative Work, Built on open Standards” Ulrich Hartmann, Oracle

11.40 – TBD – ACCA

11.55 – “Asset Information Management. Tecnologie per la pianificazione e la gestione delle informazioni del modello” – Paolo Bertini, Harpaceas

12.10 – *TBD

12.25 – *TBD

12.40 – Podium discussion

 

L’ultima sessione mette a confronto la realtà italiana con la realtà anglossasone in particolare il gruppo Italians in Digital Transformation UK per la prima volta sarà in Italia a Digital&BIM per parlare di standardizzazione, progettazione parametrica, gestione delle informazioni, manutenzione delle infrastrutture e paesaggistica. Temi apparentemente diversi, ma legati dal modus operandi basato sulla digitalizzazione del nostro settore e sulla centralità del dato per ottimizzare la produttività di ciascun attore della filiera inclusi gli studi di progettazione, imprese di costruzioni e stazioni appaltanti.

14.35 –“IDTUK & Livelli di Fabbisogno Informativo”  Ing. Marzia Bolpagni, PhD – IDTUK Founder – Mace

14.55 –“Data Driven Decision e implementazione BIM” Ing. Fabrizio Ciardulli – IDTUK Commitee – BIM Specialist BuroHappold Engineering

15.15 –“Come può il Digital Twin aiutare l’Asset Management? Alcuni casi studio su sistemi infrastrutturali” Ing. Luca Granata, Graduate Asset Management Consultant in Jacobs

15.35 –“ZHA Design Technology Group, Interoperability Tools & London Hackaton Dynamo&Generative Design.” Arch. Mauro Sabiu (IDTUK Commitee – Architect Zaha Hadid Architects)

15.55 –“Progettazione e modellazione digitale degli spazi pubblici” Arch. Matteo Orsi, IDTUk – Architect e BIM coordinator in Adamson Associates International

16.30 – Technology Partners’ Interventions

17.10 – Podium discussion

mm

Lavoro nel settore della comunicazione b2b da alcuni anni sia per testate giornalistiche che agenzie di comunicazione. Focus della mia attività è il confronto quotidiano con le nuove modalità di gestione ed elaborazione delle informazioni, le nuove tecnologie digitali, le trasformazioni in corso nelle professioni e nell’industria.