Sistemi informatici e BIM nel Facility Management

L’esigenza di tenere sotto controllo l’utilizzo dei propri spazi, e i relativi costi di gestione è diventata ormai una criticità, e avere a disposizione un sistema informatico, usualmente denominato CAFM, è la soluzione principe. L’importante è che questo sia un reale strumento per ridurre i costi e aumentare la qualità dei servizi, e non una mera complicazione organizzativa, come spesso accade.

Il Building Information Modeling (BIM) è la prima vera innovazione nel Facility Management, e permette di superare i limiti oggi presenti nei tradizionali sistemi CAFM: mancanza di coerenza dei dati tra singole planimetrie, tra planimetrie e informazioni relative agli asset presenti su di essi, tra piano di manutenzione e asset.

Martedì 27 settembre 2016, dalle 14:30 alle 17:30, si terrà presso la sede di IFMA Italia, viale Lombardia 66, Milano, il convegno “La parola all’esperto, la gestione del patrimonio esistenteI sistemi informatici per la riduzione dei costi nella gestione dei patrimoni immobiliari. La soluzione FM Systems come sistema informatico integrato con CAD e BIM, per la gestione di spazi e manutenzione”. Relatore dell’evento sarà l’Ing. Stefano Valentini, CEO di Novigos Engineering srl

Fra i temi trattati, i sistemi CAFM come soluzione per ridurre i costi e migliorare la qualità nel rapporto con l’utente interno; il BIM e il Facility Management come strumento per garantire la coerenza della base dati e ridurre il carico di lavoro e i costi; la coesistenza tra CAD e BIM. La soluzione tecnologica e organizzativa indispensabile.; FMSystems come sistema informatico per la gestione di spazi e manutenzione, integrato in modo diretto con BIM e CAD.

L’evento è gratuito a numero chiuso; per iscrizioni scrivere a comunicazione@ifma.it

mm

Giornalista della redazione di BIMportale, professionista della comunicazione e del marketing per il settore AEC – Architetture Engineering & Construction. Ha lavorato per molti anni nell’editoria B2B dirigendo una delle principali testate specializzate per l’industria delle costruzioni, per la quale è stato autore di numerosi articoli, inchieste e speciali. Durante questa lunga esperienza editoriale ha avuto modo di vivere e monitorare direttamente l’evoluzione del settore e la sua continua trasformazione, lavorando a stretto contatto con i principali protagonisti del mercato: imprese edili, progettisti, committenti, produttori. Su tali premesse nel 2007 ha fondato l’agenzia di comunicazione e marketing Sillabario, che si occupa delle attività di comunicazione e ufficio stampa di importanti marchi industriali del settore delle costruzioni.