Covivio: il building D di Symbiosis è 100% pre-let

Covivio ha siglato due nuovi accordi di pre-letting con Gruppo Orsero, leader nell’Europa mediterranea nell’importazione e distribuzione di prodotti ortofrutticoli freschi, e un’altra primaria azienda industriale italiana, per 4.500 metri quadri, raggiungendo, tre mesi prima della fine dei lavori, il 100% di pre-letting degli spazi uffici del Building D di Symbiosis.
Firmato dallo studio internazionale di architettura e interior design Antonio Citterio Patricia Viel (ACPV), il building D è composto da due volumi per un totale di oltre 18.000 metri quadrati e ridefinisce il concetto di luogo di lavoro integrando nuove funzioni e diversificando le modalità di fruizione dello spazio da parte dei futuri utenti.

“La pre-locazione totale del building D è l’ennesima dimostrazione di fiducia che marchi sia italiani sia internazionali ripongono nei progetti e nella vision di Covivio. Dimostra, inoltre, che il mercato degli uffici nel segmento prime a Milano continua a performare bene e a mantenere una dinamica positiva”, ha dichiarato Alexei Dal Pastro, Amministratore Delegato Italia di Covivio.

Questi ulteriori accordi, insieme alle nuove negoziazioni in fase avanzata per la locazione di altri edifici in sviluppo nel complesso, confermano l’attrattività del distretto Symbiosis e il suo ruolo chiave nel migliorare la vivibilità dell’intera area, che riceverà nuovo impulso anche dalla futura rigenerazione dello Scalo di Porta Romana.  A partire dall’inaugurazione della nuova sede di Fastweb nel 2018, Symbiosis ha registrato un crescente interesse fino ad affermarsi come meta di aziende di primario standing. Tra queste anche Snam, con cui Covivio ha siglato lo scorso maggio un contratto di compravendita per un edificio di futura realizzazione (19.000 metri quadri) con consegna nel 2024.

A oggi risulta locato con successo il 95% degli edifici di Symbiosis consegnati o in consegna entro la fine dell’anno. Allo stesso tempo, il canone medio del distretto ha registrato un incremento di circa il 30% dall’inizio dello sviluppo dell’area Symbiosis a oggi.

mm

Lavoro nel settore della comunicazione b2b da alcuni anni sia per testate giornalistiche che agenzie di comunicazione. Focus della mia attività è il confronto quotidiano con le nuove modalità di gestione ed elaborazione delle informazioni, le nuove tecnologie digitali, le trasformazioni in corso nelle professioni e nell’industria.