Bimfactory, nuovo sito e nuovi servizi a supporto dell’implementazione BIM

Accattivante, fortemente intuitivo e di rapida consultazione: Bimfactory lancia il suo nuovo sito online, un canale importante per diffondere l’immagine della società che si propone come partner d’eccellenza per tutte quelle aziende che vogliono incrementare il proprio know-how e mirano a implementare efficacemente il BIM e i processi digitali nel loro flusso di lavoro. Il nuovo sito, completamente rinnovato nella sua veste grafica e nei contenuti, non è solo il canale più adatto per diffondere la nuova immagine di Bimfactory, ma costituisce anche una fonte di informazioni rivolte a tutti i clienti ed utenti che desiderano migliorare il processo di gestione delle attività in cui sono coinvolti e implementare il BIM nella propria organizzazione e nelle modalità di lavoro. L’obiettivo del nuovo “biglietto da visita” su web è quello di offrire in pochi passaggi una panoramica chiara sull’identità e l’operatività dell’azienda nel campo del BIM e della digitalizzazione evidenziando all’utente, già dalla home page quali sono i vantaggi nell’affidarsi a Bimfactory come partner affidabile e di fiducia in grado di accompagnare il cliente nel processo di implementazione del BIM.

Bimfactory nasce nel 2015 come brand operativo di DVision Architecture Srl, una società di architettura italiana che ha fatto della specializzazione e dell’innovazione digitale la propria mission aziendale. Nel 2019, con la partecipazione di Progetto CMR Srl nella compagine societaria, Bimfactory diventa una società di consulenza sviluppando e consolidando il suo know-how e assumendo un posizionamento internazionale.  Ciò che distingue Bimfactory da qualsiasi altra società di consulenza presente sul mercato, è la capacità di apportare conoscenza specifica che proviene dall’esperienza maturata nel mondo dell’architettura e dell’ingegneria. Il punto di forza di  Bimfactory è la capacità di mettere a sistema l’esperienza e l’expertise di settore con l’individuazione della migliore strategia per l’azienda cliente, e questo è il messaggio che vuole essere veicolato anche attraverso il nuovo sito internet.

Il lancio del nuovo sito Bimfactory assume quindi lo status di pietra miliare per una società nuova nella forma e negli obiettivi ma affermata in quanto ad esperienza e risultati, avendo dimostrato in questi primi anni di vita la capacità di sviluppare in sinergia con i clienti una strategia completa per l’implementazione del BIM e per la digitalizzazione dei processi, formulata su misura in base ai diversi campi di interesse e obiettivi. “Abbiamo l’ambizione di rivolgerci a tutti gli attori della filiera delle costruzioni, proponendo uno staff che ha già maturato una forte esperienza nell’utilizzo del processo BIM e degli strumenti digitali.” – dichiara l’Arch. Armando Casella, CEO di Bimfactory –  “Esperienza maturata sul campo sia a livello di progettazione sia a livello di cantierizzazione. Questo periodo particolarmente difficile ci sta dimostrando che chi aveva già avviato un percorso di transizione digitale, sta affrontando meglio le difficoltà del distanziamento e dell’organizzazione del lavoro. Sono convinto che la ripartenza passerà attraverso l’innovazione, anche per un settore tradizionalmente resistente al cambiamento. Bimfactory si propone come partner ideale per determinare la giusta strada, per definire tempi e modi, ma soprattutto per non sprecare risorse e centrare più velocemente l’obiettivo.”

Il nuovo sito Bimfactory non è solo la copertina “glamour” della società, del suo profilo, della sua offerta, ma vuole essere anche uno strumento di informazione che si inserisce in un progetto più ampio di comunicazione e marketing che coinvolge anche i social media, le public relation, le newsletter, gli eventi e i seminari, ecc. Ecco quindi il senso della sezione News del sito, dove sono proposte novità, progetti e appuntamenti di Bimfactory e anche approfondimenti sulle evoluzioni del mondo del BIM e della digitalizzazione del progetto.

Tutto questo senza dimenticare la più volte citata esperienza che Bimfactory è in grado di offrire ai propri clienti, esplicitata nella sezione Case Studies che mostrano la capacità della società di interpretare le necessità dei propri clienti. Direttamente dalla home page del nuovo sito, infatti, si può accedere ai servizi offerti da Bimfactory nel campo del BIM e della digitalizzazione dei processi progettuali, costruttivi e gestionali.
– Audit: è l’attività di analisi e valutazione complessiva aziendale per definire la migliore strategia di azione per l’implementazione digitale. L’obiettivo di questo servizio è quello di fornire una corretta valutazione degli effettivi bisogni dell’azienda, senza la quale ogni investimento in risorse tecniche e competenze potrebbe rivelarsi casuale e rischioso.
– Implementazione digitale: Bimfactory offre affiancamento e supporto per l’implementazione digitale di strumenti e processi. Il Piano di Implementazione Digitale, redatto in base a quanto emerso dall’Audit, comprende diverse azioni – sull’organigramma, sui processi e protocolli, sulla formazione, ecc. – fino ad arrivare alla configurazione complessiva di un Sistema di Gestione BIM, già predisposto per la certificazione.
– BIM Management: l’esperienza di Bimfactory permette di affiancare il cliente, con competenza e con figure professionali certificate, nello svolgimento della attività delle gare d’appalto (sia per stazioni appaltanti che per studi e imprese), di progettazione, di gestione della commessa, svolgendo le attività di coordinamento BIM (gestione modelli federati, clash detection, popolamento modelli, ecc.) supportando il cliente nel monitoraggio delle varie fasi e accompagnandolo lungo tutto il percorso.
– BIM per FM: Bimfactory svolge la funzione di tutoring nella fase di transizione dal prototipo digitale alla fase di gestione e manutenzione (Facility Management). Dal digital twin alla lettura dei dati, dal modello as-built all’IoT, Bimfactory affianca gli operatori che intendono estendere la metodologia BIM alla fase manutentiva.
– Accademia: Bimfactory offre da anni alle imprese e ai professionisti percorsi di formazione, sia all’interno dei piani di implementazione digitale, sia nella partecipazione a progetti reali. Oggi il pacchetto si amplia con la nascita di un’Accademia, nel duplice obiettivo di fornire ai partecipanti sia le nozioni fondamentali teoriche e disciplinari, sia coinvolgerli direttamente su progetti concreti al fianco di professionisti esperti del settore.
– CDE Management: l’Ambiente di Condivisione dei Dati, (CDE o ACDat), è uno strumento fondamentale, nei lavori pubblici come in quelli privati, per pubbliche amministrazioni, committenti, progettisti e imprese. L’individuazione del CDE è un fattore determinante: Bimfactory supporta il cliente nella selezione della piattaforma più idonea alle sue caratteristiche, affiancandolo anche nella successiva fase di implementazione e di formazione certificata del personale.

 

mm

Giornalista professionista della redazione di BIMportale, lavora da molti anni nell’editoria B2B per la stampa tecnica e specializzata. Ha scritto a lungo di tecnologia, business e innovazione. Oggi orienta la sua professione nel campo delle tecnologie applicate alla progettazione architettonica e all’imprenditoria delle costruzioni.