Lo Speed Hospital di Binini Partners

Speed Hospital è un progetto innovativo, che nasce dall’esperienza e dalla vision di ADAM srl Medical Division, una realtà imprenditoriale che da 30 anni realizza prodotti per la cura e l’accoglienza delle persone, che ha deciso di affidare la progettazione a Binini Partners. .Speed Hospital, un progetto modulare pre-assemblato per realizzare ospedali, terapie intensive, centri di vaccinazione, sale operatorie, poliambulatori e altri servizi specializzati, completi e funzionanti “chiavi in mano”, realizzabili in tempi estremamente ridotti e riutilizzabili.

Il progetto si sviluppa a partire da un modulo base di container standard, con dimensioni e soprattutto altezze idonee ad accogliere spazi e tecnologie, completamente assemblato e pre-finito in fabbrica, per essere poi smontato, spedito e semplicemente rimontato in opera. L’unicità di questo sistema consiste nella possibilità di ottenere spazi estremamente funzionali e flessibili. Per questo, oltre alle consolidate risorse e capacità produttive di Adam, Binini Partners ha chiesto anche la collaborazione di Studio Divento, per la progettazione costruttiva e tecnologica, insieme a D-Energy, leader nella produzione e nell’allestimento di componenti modulari prefabbricati.

Con Speed Hospital, non sono gli ambienti ospedalieri che si adattano al container, ma è il sistema modulare dei container che consente di allestire spazi liberi e ben distribuiti, che possano così anche essere riallestiti facilmente nel tempo per funzioni diverse.

L’acquirente dovrà mettere a disposizione l’area necessaria, in piano, della superficie idonea ad accogliere il numero di moduli richiesti, nonchè predisporre le reti di alimentazione e di scarico per l’allacciamento di Speed Hospital. Questo può essere collegato ai percorsi di un ospedale esistente, con idonee gallerie di collegamento, o montato in sede autonoma e alimentato direttamente. Il sistema può essere corredato di appositi moduli tecnici per contenere cabine di alimentazione, power center, UPS, gruppi elettrogeni, centrali per acqua osmotizzata, depositi o compressori per gas medicali e quant’altro necessario al funzionamento dell’ospedale.

 

mm

Lavoro nel settore della comunicazione b2b da alcuni anni sia per testate giornalistiche che agenzie di comunicazione. Focus della mia attività è il confronto quotidiano con le nuove modalità di gestione ed elaborazione delle informazioni, le nuove tecnologie digitali, le trasformazioni in corso nelle professioni e nell’industria.