Polimi: torna il Master per BIM Manager

Restano aperte fino al prossimo 12 febbraio 2018 le iscrizioni alla quarta edizione del Master di I e II livello per BIM Manager, organizzati  dalla Scuola Master Fratelli Pesenti del Politecnico di Milano in collaborazione con in2it, Harpaceas ed Autodesk a partire da marzo 2018. La prestigiosa istituzione didattica milanese ripropone così anche quest’anno un percorso formativo che ha riscontrato notevole successo nelle precedenti edizioni, registrando la partecipazione di oltre cento studenti alle lezioni in aula e altri cento in modalità online, nonché un altissimo tasso di successivo inserimento degli iscritti nel mondo del lavoro.

Il percorso formativo è focalizzato sulla formazione dei BIM Manager di e professionisti nell’ambito di progetti integrati. Partendo da quanto definito dal Parlamento europeo in materia di appalti (European Union Public Procurement Directive, EUPPD) e l’impiego del BIM nelle attività di progettazione nel settore delle costruzioni per le opere pubbliche realizzate con fondi della Unione Europea a partire dal 2016, si fa un escursus sulla normativa, il trattamento dei dati, le responsabilità e si prosegue con una formazione di base sull’impiego di alcune applicazioni. Alcune basi teoriche e le applicazioni pratiche consentiranno agli studenti di gestire i files e i progetti redatti in ambito di progettazione integrata. Verranno illustrati alcuni software di largo impiego e la funzionalità nonché gli ambiti di applicazione. La formazione di base, consentirà di avere una chiara idea di quelle che possono essere le prospettive di miglioramento nella gestione degli appalti, la validazione del progetto e il controllo delle interferenze, nonché l’avanzamento lavori. Particolare importanza viene data ai project work e homework su casi studio. Il percorso formativo è focalizzato sulle tematiche legate agli strumenti per la progettazione integrata BIM. La progettazione architettonica, impiantistica, energetica, strutturale, la gestione dei cantieri e la gestione degli edifici vengono supportati da strumenti software fra loro compatibili, in logica BIM. Con i software BIM, si possono gestire altresì le pratiche legate agli aspetti ambientali dell’attività di costruzione di edifici e infrastrutture, verso una scelta consapevole di tecnologie e soluzioni sia nei nuovi edifici e infrastrutture, che nel recupero del patrimonio edilizio e infrastrutturale esistente.

Il Master inizierà a marzo 2018 e terminerà a marzo 2019. Il Master si suddivide essenzialmente in due semestri: nel primo vengono impartite le lezioni, i seminari, e le esercitazioni pratiche; il secondo semestre è dedicato allo stage e compilazione della tesi. Il Master verrà tenuto sia in aula che on line da docenti del Politecnico, professionisti esterni e esperti di software BIM. Gli studenti del Master online avranno la possibilità di visionare le lezioni in modalità sincrona o asincrona nell’arco dell’intero Anno Accademico. Tutti gli studenti avranno accesso al materiale didattico e alle lezioni videoregistrate che verranno caricate su piattaforma online e resteranno a disposizione degli studenti fino alla data del diploma. Gli studenti potranno inoltre fruire, con un piccolo contributo aggiuntivo, di altri corsi brevi proposti dalla Scuola, per completare la propria formazione didattica. La maggior parte delle lezioni avrà materiale didattico in lingua inglese.

Per informazioni e iscrizioni, contattare il Dott. Ing. Marco Zucca – Tel: +39 02 2399.4341 e-mail: marco.zucca@polimi.it

 

 

Summary
BIM e GIS: insieme grazie a Autodesk ed ESRI
Article Name
BIM e GIS: insieme grazie a Autodesk ed ESRI
Description
E' stato annunciato un accordo di collaborazione tra Autodesk ed ESRI volto a favorire l'integrazione tra metodologia BIM e tecnologie GIS.
Author

Giornalista professionista della redazione di BIMportale, specializzato nel settore delle costruzioni, si occupa dai primi anni ’90 di tecnologie applicate alla progettazione e al cantiere. Ha all’attivo numerose pubblicazioni e collaborazioni con le principali testate di settore relative a tecniche costruttive, progettazione 3D, organizzazione e gestione dei processi di cantiere.