Progettazione

AutoCAD Civil 3D 2017

GALLERY


 

Civil 3D è un applicativo di AutoCAD, il celeberrimo software griffato Autodesk, che nella sua nuova versione presenta alcune novità interessanti. Ad esempio, il sistema di licenza si avvicina moltissimo ad un noleggio, il che consente di avere a disposizione il programma ed una serie di numerosi servizi in maniera più flessibile ed economica, anche in base ai lavori commissionati in uno specifico periodo. Inoltre, la nuova licenza a termine per i prodotti Autodesk LT include il supporto avanzato, comprensivo di supporto telefonico 24 ore su 24, per cinque giorni alla settimana.

 Nello specifico, AutoCAD Civil 3D ora supporta nativamente Windows 10 ed eredita da Autodesk Vehicle Tracking (comunque disponibile come modulo aggiuntivo da acquistare a parte) la capacità di progettare e gestire in 3D le rotatorie stradali, con la precisione del modellatore Corridor e con la facilità di modifica garantita dai Grip e dalle altre funzionalità appena integrate.

Il programma si rivolge ai professionisti del settore dello sviluppo di aree edificabili, pianificazione di aree edificabili, trasporti, lavori pubblici, rilievi, gestione di acqua e fogne, ingegneria ambientale e civile.

La gestione dei progetti è facilitata dalla possibilità di gestire gli stili importandoli da Dwg o Dwt esterni e di costruire dei modellatori anche a partire da una Linea Caratteristica (Feature Line).

 Il modello include tutti gli oggetti geometrici fondamentali e mantiene relazioni intelligenti tra gli oggetti di progettazione quali punti, superfici, lotti, strade e livellamento. Quindi, se una parte del modello viene modificata, tutte le parti associate vengono aggiornate in modo dinamico e immediato. Se si rivede il tracciato stradale orizzontale, ad esempio, si aggiornano automaticamente anche i profili, il modello stradale, le sezioni trasversali, i volumi, le curve di livello proposte e il disegno finale.

 Il nuovo programma si fa apprezzare anche per la sua interoperabilità, che gli consente di integrarsi con InfraWorks 360 per un workflow estremamente accurato. Dalla combinazione dei due software deriva un’accelerazione significativa del processo di progettazione, al quale possono agevolmente partecipare diverse professionalità, anche da diversi luoghi, garantendo un’immediata verificabilità dello stato dei lavori da parte della committenza, pubblica o privata che sia.

 

Inoltre, i collegamenti ai dati esterni possono essere gestiti in modo più flessibile ed efficace, le superfici esterne possono essere incorporate nel disegno per migliorare lo scambio delle informazioni e nella progettazione dei modellatori è ora possibile risolvere correttamente la gran parte dei problemi più frequenti nelle precedenti versioni.

Video

 

© TeamSystem S.p.A. società con socio unico soggetta all’attività di direzione e coordinamento di TeamSystem Holding S.p.A.
Sede legale e amministrativa: Via Sandro Pertini, 88 - 61122 Pesaro (PU)
Cap. Soc. € 24.000.000 I.v. - C.C.I.A.A. di Pesaro e Urbino - P.I. 01035310414