Foster+Partners stampa in 3D l’acciaio strutturale

Lo studio britannico di architettura e ingegneria Foster+Partners ha progettato e realizzato travi strutturali in acciaio utilizzando la stampa 3D. Foster+Partners ha operato nell’ambito del progetto LASIMM, (Large Additive Subtractive Integrated Modular Machine), finanziato dal programma UE Horizon con l’obiettivo di sviluppare un sistema robotico modulare in grado di stampare in 3D in metallo direttamente da un file CAD. La macchina LASIMM è in grado di produrre oggetti lunghi fino a cinque metri e larghi tre metri, comprese le parti in alluminio, acciaio e titanio.

Per testare l’applicabilità della tecnologia nel mondo reale, Fosters+Partners ha fornito le sue competenze nei comparti dell’edilizia, della progettazione e dell’architettura e si ritiene che il LASIMM possa essere integrato negli ambienti di produzione sia per scopi di produzione che di riparazione.

Con Fosters+Partners, hanno partecipato al progetto le aziende BAE Systems nel settore aerospaziale e Vestas nel settore energetico. Oltre allo sviluppo e alla produzione della macchina stessa, le aziende partner sono state incaricate di progettare e produrre un prototipo che rappresentasse i benefici di questo nuovo metodo di produzione nel loro settore.

Fosters+Partners ha così realizzato una travi in acciaio strutturale, utilizzando una macchina LASIMM che si trovava a Pamplona, in Spagna. La macchina è stata in grado di depositare rapidamente acciaio o alluminio e quindi fresare il metallo esattamente nella forma desiderata, senza movimentare l’elemento stampato. Il software per preparare i progetti digitali per la produzione e per guidare tutti i diversi aspetti della complessa macchina è stato sviluppato da Autodesk.

L’obiettivo di Foster+Partners era quello di produrre una trave a sbalzo in acciaio che mostrasse il potenziale della tecnologia. Il team ha testato diverse dimensioni (da 2 a 5 m), mostrando così i potenziali usi per edifici di diverse scale di grandezza.

La trave stampata in 3D è stata una dimostrazione riuscita, che ha messo in evidenza le opportunità  che la produzione additiva offre al mondo delle costruzioni e delle strutture in acciaio

L’obiettivo a medio termine è ora quello di applicare LASIMM a un progetto reale.

mm

Lavoro nel settore della comunicazione b2b da alcuni anni sia per testate giornalistiche che agenzie di comunicazione. Focus della mia attività è il confronto quotidiano con le nuove modalità di gestione ed elaborazione delle informazioni, le nuove tecnologie digitali, le trasformazioni in corso nelle professioni e nell’industria.