Edilizia: solo la metà degli operatori ha competenze digitali

Un recente studio, condotto da Bentley Systems a livello globale intervistando più di 720 professionisti, ha rivelato che circa la metà (44,3%) delle aziende nel mercato delle costruzioni non misura le performance del proprio lavoro. Dalla ricerca emerge che la maggior parte delle persone non sfrutta la tecnologia come leva per migliorare il proprio lavoro. Ma c’è di più: il 43,5% degli intervistati ha ammesso di non avere competenze digitali da mettere in campo in ottica di “collaboration”, e di utilizzare informazioni archiviate su carta o comunque “isolate” dal gruppo di lavoro.

Secondo un’altra analisi a cura di Mace, azienda multinazionale di edilizia e consulenza, circa l’80% dei costi di un progetto sono legati all’esperienza del progettista e all’utilizzo di programmi superati.

mm

Giornalista professionista della redazione di BIMportale, lavora da molti anni nell’editoria B2B per la stampa tecnica e specializzata. Ha scritto a lungo di tecnologia, business e innovazione. Oggi orienta la sua professione nel campo delle tecnologie applicate alla progettazione architettonica e all’imprenditoria delle costruzioni.