Nel 2022 il BIM varrà 10 miliardi di dollari

L’innovazione nel settore delle costruzioni sta alimentando a livello mondiale la crescita del mercato della modellazione digitale e della gestione delle informazioni di progetto. Il mercato dei modelli e dei progetti realizzati e gestiti con metodi BIM – Building Information Modeling, in particolare, è in costante ascesa, anche in seguito all’azione dei governi di diversi Paesi che stanno rendendo obbligatorio l’utilizzo del BIM o di modelli digitali nei lavori pubblici.

Secondo diversi centri di ricerche di mercato internazionali, il mercato mondiale del Building Information Modelling è attualmente stimato a oltre 3 miliardi di dollari US e probabilmente supererà il “muro” dei 10 miliardi entro due anni. Nelle previsioni di Zion Market Research, infatti, il mercato del BIM toccherà nel 2022 la soglia dei 10,36 miliardi di dollari US.

mm

Giornalista della redazione di BIMportale, professionista della comunicazione e del marketing per il settore AEC – Architetture Engineering & Construction. Ha lavorato per molti anni nell’editoria B2B dirigendo una delle principali testate specializzate per l’industria delle costruzioni, per la quale è stato autore di numerosi articoli, inchieste e speciali. Durante questa lunga esperienza editoriale ha avuto modo di vivere e monitorare direttamente l’evoluzione del settore e la sua continua trasformazione, lavorando a stretto contatto con i principali protagonisti del mercato: imprese edili, progettisti, committenti, produttori. Su tali premesse nel 2007 ha fondato l’agenzia di comunicazione e marketing Sillabario, che si occupa delle attività di comunicazione e ufficio stampa di importanti marchi industriali del settore delle costruzioni.