BIM e Nzeb per la residenza Bellerio a Milano

A Milano, in via Bellerio 9, nel cuore del quartiere Affori, sorgerà un edificio Nzeb ad alta efficienza e innovazione. Il progetto architettonico è firmato da Isegno, società di progettazione e consulenza BIM con sede a Milano, Roma e Firenze. L’intero progetto è stato sviluppato in BIM, con l’uso di software di ultima generazione per una migliore qualità del risultato. L’intervento immobiliare è invece a cura di Teicos UE, impresa di costruzioni che porta il BIM in cantiere e che a Milano ha già realizzato in BIM alcuni importanti progetti, come la scuola primaria di viale Puglie e il condominio smart in via Passeroni.

La residenza Bellerio sarà Nzeb, acronimo di Nearly Zero Energy Building, ovvero un edificio il cui consumo energetico sarà quasi pari a zero. Il progetto prevede appartamenti di varia metratura, oltre che domotica, area fitness, spazi condivisi, giardino interno con posto auto e bici che daranno valore aggiunto a questa soluzione abitativa.

L’edificio sorgerà in una zona strategica, a due passi dalla fermata della metro (M3), vicino alla tangenziale, a un ipermercato, al Parco Nord e alla Piazza di Santa Giustina, luogo storico di aggregazione. Le coperture fotovoltaiche ridurranno i consumi energetici creando abitazioni eco sostenibili in classe A4. Le pavimentazioni esterne permeabili in legno ricomposto contribuiranno al rispetto dell’ambiente.

mm

Lavoro nel settore della comunicazione b2b da alcuni anni sia per testate giornalistiche che agenzie di comunicazione. Focus della mia attività è il confronto quotidiano con le nuove modalità di gestione ed elaborazione delle informazioni, le nuove tecnologie digitali, le trasformazioni in corso nelle professioni e nell’industria.